SBK Phillip Island, quasi 1 milione davanti alla tv...

Com’è andata, parlando di ascolti televisivi, l’attesissima apertura stagionale con la “tripletta” del “debuttante” Alvaro Bautista in sella alla inedita Ducati V4?

SBK Phillip Island, quasi 1 milione davanti alla tv...

In questo caso, rispetto ai dati dell’audience tv del primo round iridato SBK del 23 e 24 febbraio scorso, non si può dire “cotta e mangiata”, essendo già trascorsa una settimana dalla gara. Tant’è. Da quest’anno, come noto, a trasmettere il mondiale SBK non è più Mediaset ma Sky sul canale 208 e in chiaro su TV8.

Com’è andata, parlando di ascolti televisivi, l’attesissima apertura stagionale con la “tripletta” del “debuttante” Alvaro Bautista in sella alla inedita Ducati V4? Trionfo o flop? Facciamo parlare i numeri.

Arrotondando, si può scrivere 1 milione davanti alla tv, che pare un grossa cifra ma che in effetti, scomponendo i dati, non lo è. Vediamo. Gara 1 sabato: 362 mila spettatori sul digitale con il 3,88% di share. Gara 2 domenica 534 mila con 4,22% di share.

Su Sky il totale delle due giornate per le tre gare SBK è stato di 100 mila telespettatori. Totale totale, quindi, di 996 mila telespettatori. Per capire meglio serve un raffronto o più raffronti non dimenticando l’orario “ostico” per gli italiani, ma lo stesso degli anni precedenti.

Com’era andata nel 2018 sulle reti Mediaset (Italia 1 e Italia 2) quando ci fu la doppietta di Marco Melandri sulla Ducati bicilindrica? Le due gare di sabato 24 e domenica 25 febbraio 2018 erano state offerte in diretta su entrambe le reti alle 5 del mattino ora italiana (idem quest’anno per l’orario), in più Italia 1 ha replicato alle 14. La somma degli ascolti di tutte le reti e di tutte le trasmissioni corrispose a 1.638.000 spettatori, in leggero aumento rispetto agli 1.614.000 registrati un anno prima, nel 2017.

Più sensibile l’aumento della share: picco del 9.19% contro 7,11% di anno scorso. Ricordiamo anche che lo scorso anno in alcune gare si toccarono complessivamente circa 2 milioni di telespettatori con share sopra l’8%. Per gli amanti dei confronti con altri sport ricordiamo alcuni dati 2018.

Come “base” prendiamo l’ultimo GP d’Italia di Formula 1 a Monza del 2 settembre 2018 con addirittura una triplice diretta televisiva. La gara trasmessa dalla Rai è stata seguita da 5.503.000 telespettatori medi, per uno share del 34,8%, 9.711.000 gli spettatori unici con il post Gara visto da 4.103.000 telespettatori e il 28,54% di share.

Per la diretta su TV8 ci sono stati 1.280.000 spettatori (share dell’8,1%). Su Sky Sport F1 ci sono stati 1.711.000 spettatori medi – record assoluto per la F1 sulla pay-tv – per uno share del 10,8%. Il totale delle tre trasmissioni è stato di8,5 milionidi telespettatori, per uno share del53,7%. Numeri elevatissimi, quasi da Nazionale di calcio nei mondiali!

E la MotoGP? La settimana dopo Monza, il GP di Misano (trionfo di Dovizioso-Ducati) ha avuto complessivamente nella giornata di TV8 del digitale terrestre trasmesso in chiaro 11 milioni e 600 mila spettatori(share del 4,28%): sulla diretta (a pagamento) di Sky Sport telespettatori della MotoGP sono stati 1.125.000 (7,6% di share) mentre la diretta MotoGP di TV8 ha raccolto 2.631.000 (18,3% di share): in totale tra Sky e TV8 ci sono stati quasi 4 milioni di telespettatori (3.756.000). A Misano ci sono stati complessivamente 159.120 spettatori (quasi 100 mila la domenica). Al GP d’Italia del Mugello 2018 le dirette sono state seguite in totale tra Sky e TV8 da oltre 4 milioni di telespettatori (4.081.000). Sugli spalti del circuito toscano c’erano oltre 150 spettatori (oltre 90 mila la domenica).

E la SBK? A Imola, dal 12, 13, 14 maggio 2018, ci sono stati 1.455.000 spettatori totali in Tv (totali ascolti di sabato Gara 1 e domenica Gara 2 reti Mediaset Italia 1 e Italia 2) con un picco del 6.42% di share sul pubblico attivo. Una audience TV che pareva anche allora un trend positivo o addirittura un record, ma non era così: nel 2017 l’audience fu di 1.625.000 con uno share del 9.92, quindi quasi 200 mila spettatori in meno nel 2018 e un tonfo nello share! Ci fermiamo qui. Per adesso. Ai lettori le (facili) conclusioni.

SBK Phillip Island, quasi 1 milione davanti alla tv...

  • shares
  • +1
  • Mail