Monopattini elettrici per la moda a milano, ma sono abusivi

Una casa di moda fa sfilare i suoi modelli in centro a Milano a bordo di monopattini elettrici, che però sono ancora illegali in attesa del decreto del Ministero dei Trasporti.


monopattini elettrici milano


Se avevate dubbi sul fatto che i monopattini elettrici fossero la cosa più cool e trendy per i millennial di tutto il globo terraqueo, è decisamente arrivato il momento di ricredervi: quello che vedete in foto è uno delle decine di modelli e modelle che la casa di moda inglese Matchless London ha fatto sfilare ieri e oggi a cavallo di un e-scooter in pieno centro a Milano, per inaugurare la Settimana della Moda.

Né l'Assessorato alla Moda del Comune di Milano, né quello alla Mobilità né la Polizia Locale erano al corrente dello svolgimento di questo evento.

L'iniziativa era stata già annunciata il 16 febbraio, con un post sulla pagina Facebook della casa di moda londinese, replicato anche su Instagram:

Lo svolgimento della sfilata in EV è ben descritto dal sito Vaielettrico, che la definisce "Una provocazione aspettando il decreto". Noi la chiamiamo, invece, "una corsa abusiva su un mezzo illegale".

La provocazione deriverebbe dal fatto che i monopattini elettrici sono quelli di Helbiz, che già da settimane è pronta a partire a Milano con il suo servizio HelbizGo di e-scooter sharing ma non può farlo perché ancora si attende il decreto attuativo da parte del Ministero dei Trasporti.

Decreto con cui, ad esempio, si dovrà chiarire dove questi mezzi potranno circolare (in strada? sul marciapiede? sulle piste ciclabili?), se servirà usare il casco e se sarà necessaria una assicurazione RCA per guidarli. E, se non sarà necessaria, come comportarsi in caso di incidente tra monopattino e pedone (il monopattino può andare contro senso? è equiparato ad una e-bike?).

Nel frattempo, da VanityFair.it, apprendiamo che "I monopattini elettrici Matchless London rimarranno a disposizione dei cittadini per tutta la fashion week. Grazie alla partnership con Helbiz, per noleggiarli basterà scaricare la apposita app disponibile per iOS e Android".

Sia chiaro: anche noi di Motoblog.it, come chi scrive su Vaielettrico e magari anche chi scrive su Vanity Fair, siamo perfettamente d'accordo (e lo ripetiamo: perfettamente d'accordo) sulla necessità (e lo ripetiamo: necessità) di aprire le strade italiane a nuove forme di mobilità, di legalizzare finalmente i monopattini elettrici e di permettere ad aziende come Helbiz e tante altre di fare business alleggerendo il traffico cittadino.

Tuttavia, non apprezziamo la scelta della casa di moda e di Helbiz di far sfilare i modelli in monopattino elettrico e di aprire al pubblico il servizio durante la Settimana della Moda: se vuoi fare business in un Paese che non è il tuo, devi rispettare le leggi. Altrimenti parti col piede sbagliato.

Precisiamo, per il bene dei nostri lettori, che durante la Settimana della Moda a Milano si potranno noleggiare i monopattini elettrici di Helbiz ma non si potrà usarli su strada aperta al traffico.

La situazione diventa così paradossale: sarà legale noleggiarli, e molto probabilmente Helbiz non viola alcuna legge nel metterli a disposizione a pagamento, ma chi ne noleggia uno lo potrà usare solo in uno spazio privato. In pratica nel corridoio di casa sua, in un box auto o all'interno di un'area condominiale.

  • shares
  • +1
  • Mail