Lo stile Ducati in mostra a San Pietroburgo

“Style Ducati”, prima mostra dedicata al design della casa bolognese, sarà per i prossimi 5 mesi al Museo d’Arte Contemporanea Erarta

"Style Ducati" la prima esposizione dedicata al design della casa motociclistica di Borgo Panigale, ha aperto ufficialmente i battenti oggi presso il Museo d’Arte Contemporanea Erarta di San Pietroburgo, in Russia, dove allieterà i visitatori per i prossimi cinque mesi.

La mostra si articola su due livelli: il primo ospita i "momenti storici aziendali" a partire dalla fondazione di Radio Brevetti Ducati nel 1926 fino alla presentazione del propulsore Desmosedici Stradale nel 2017, il primo motore V4 prodotto "in serie" dalla casa bolognese; il secondo ospita il "fiore all’occhiello" dell'iniziativa, la scultura intitolata "Fortitudo mea in levitate" (ovvero "La mia forza sta nella leggerezza").

Si tratta di un pezzo unico creato da tre blocchi di marmo di Carrara, che vuole comunicare "estrema leggerezza" in contrasto con il "peso" del marmo, un emblema del "design come arte" che si affianca alle 16 moto Ducati esposte insieme a concept di design, immagini e video esclusivi.

"Style Ducati" testimonia ulteriormente il grande appeal che il Made in Italy e le "Rosse di Borgo Panigale" hanno in Russia, dove la branch nazionale del Volkswagen Group ha assunto da Gennaio il ruolo di importatore ufficiale dell'intera gamma Ducati e Scrambler Ducati.

Andrea Ferraresi, Direttore del Centro Stile Ducati, ha così commentato l'inaugurazione della mostra (clicca qui per tutte le info):

"La mostra Ducati all’interno del Museo Erarta di San Pietroburgo si caratterizza per un concept moderno, in cui ogni moto è presentata come un’opera d’arte. Si tratta di un percorso espositivo che vuole mettere in luce la ricerca estetica e le linee delle nostre moto."

"Si tratta di un viaggio nel mito Ducati. Iniziamo con il racconto dei Ducati Moments, ovvero i fatti, le persone, e le innovazioni tecnologiche che hanno fatto la storia dell’Azienda, per arrivare alle moto di serie di ultima generazione come il nuovo Diavel 1260".


  • shares
  • +1
  • Mail