Moto2: ecco il team MV Agusta Forward Racing

Presentata ieri sera a Milano la scuderia che si appresta a riportare il glorioso marchio varesotto nel Motomondiale dopo 42 anni di assenza

Si è svolta ieri sera al Garage Italia Custom di Milano la presentazione del nuovo team MV Agusta Idea Lavoro Forward Racing, squadra nata dalla collaborazione tra la casa di Schiranna e il team Forward Racing per riportare nel Motomondiale lo storico marchio varesotto, assente da oltre 40 anni dal mondo dei prototipi da corsa.

A presentare l'evento, per altro trasmesso in tutto il mondo via streaing, ci hanno pensato i "volti noti" di Sky Sport Vera Spadini e Sandro Donato Grosso, che hanno chiamato in sequenza sul palco tutti i personaggi-chiave della scuderia italiana, che parteciperà al Mondiale Moto2 con i piloti Dominique Aegerter e Stefano Manzi.

Il primo a parlare davanti a una folta platea di ospiti e addetti ai lavori è stato il "Team Owner" - anche se lui ha detto di preferire la dicitura "Team Leader" - Giovanni Cuzari, che ha espresso la sua soddisfazione per la partnership con MV Agusta, un progetto nato oltre un anno fa:

"Finalmente il sogno diventa realtà. Con questa serata diamo il via ufficiale alla stagione che ci vedrà protagonisti al fianco di MV Agusta. Dopo anni di lavoro assistiamo questa sera alla realizzazione di un sogno, mio e di tutti quelli che ci hanno creduto fin dall’inizio."

"Avremo occasione quest’anno di lavorare con l’eccellenza italiana e con grandi professionisti. Siamo entusiasti delle novità annunciate, in particolar modo per il nuovo Title Sponsor, Idea Lavoro, a cui va il nostro più grande ringraziamento. Siamo consapevoli delle responsabilità che ci attendono, ma allo stesso tempo orgogliosi e fiduciosi nella stagione che verrà. Grazie a tutti quelli che lo hanno reso possibile."

Intervistato in platea da Donato Grosso, il "numero 1" di MV Agusta Claudio Castiglioni ha a sua volta dato la sua "benedizione" alla nuova avventura, che riporta MV nel Motomondiale dopo ben 42 anni di assenza:

"Io sono cresciuto in mezzo alle corse, vivendo le vittorie dei marchi del gruppo, dallo sterrato alla Parigi Dakar, dalla SBK alla GP 500 quando correva la Cagiva, ma il sogno di tutti noi è sempre stato quello di rivedere MV Agusta tornare alle massime competizioni. Sono orgoglioso di quello che è stato fatto finora e sono impaziente di vedere le nostre moto riaccendere i sogni e i ricordi di molti appassionati."

"Tutto questo lo dobbiamo ad un gruppo di sognatori un po' folli: noi in MV e Giovanni Cuzari, che ringrazio da amico per l'affetto per il nostro marchio, oltre che alla volontà e la perseveranza nel realizzare questo grande progetto."

Sul palcoscenico del Garage Italia si sono poi alternati il "numero 1" del nuovo title sponsor Idea Lavoro, il Dr.Luigi Scavone, la Team Manager e storica factotum di Forward Racing Milena Koerner, "Uccio" Salucci in rappresentanza della VR46 Riders Academy (Manzi è un loro pilota), il responsabile tecnico Mauro Noccioli ed i responsabili comunicazione Carlo Pernat e Martina Cuzari fino ad arrivare alla leggenda Giacomo Agostini, che ovviamente non ha fatto mancare il suo "in bocca al lupo" a tutta la scuderia.

E poi è stato il turno dei piloti, a cominciare dal 19enne romagnolo Stefano Manzi, pronto a rimettersi in gioco in quella che per lui sarà la terza stagione nella middle class del Motomondiale:

"La prossima stagione sarà la seconda per me con questa squadra. Sarà un anno incredibile, tutto da scoprire, dove riporteremo in pista dopo tanti anni il costruttore MV Agusta: avremo una moto completamente nuova, costruita da zero, e questo mi trasmette molto entusiasmo ed energia."

"Abbiamo già testato la F2 in pista e ha risposto bene fin da subito. Mi sono trovato a mio agio in sella e non vedo l’ora di scendere in pista nei test che faremo tra pochi giorni in Spagna".

Il nuovo MV Agusta Idea Lavoro Forward Racing team punta però forte anche sul nuovo arrivato Dominique Aegerter, 28enne svizzero che si appresta ad affrontare quest'anno la nona stagione consecutiva in Moto2:

"Sono realmente contento ed orgoglioso di entrare a far parte del progetto MV Agusta Forward Racing Team: questo mi consentirà di contribuire, grazie anche alle mie competenze, allo sviluppo della nuova F2. Per me sarà tutto nuovo, sia la moto sia la squadra, ma le prime impressioni sono davvero positive: i ragazzi sono competenti e professionali, sono certo che lavoreremo bene durante l’anno."

"Avremo una grande responsabilità e un nome glorioso da portare in pista ma passo dopo passo troveremo la strada migliore per questa entusiasmante avventura."

Prima di dare il via alle danze, sono stati tolti i veli alla versione definitiva della moto, anticipata qualche mese fa e battezzata F2, già pronta per affrontare i primi test del 2019, in programma il 15-16 Febbraio ad Almeria e il 20-21-22 Febbraio a Jerez de la Frontera, entrambi in terra di Spagna.

Il primo round stagionale, invece, sarà il già attesissimo GP del Qatar, sutto i riflettori del tracciato di Losail/Doha, in programma nel fine settimana del 10 Marzo.

  • shares
  • +1
  • Mail