MotoGP: Dani Pedrosa operato con successo

Il pilotino spagnolo, ormai tester ufficiale di KTM in MotoGP, è stato operato in seguito all'infortunio patito a inizio mese. Intanto, da Sepang, Zarco spera nel suo veloce recupero: "Abbiamo bisogno di lui e della sua esperienza"

Nella giornata di ieri Daniel Pedrosa è stato operato con successo al Barcelona Teknon Medical Center, in seguito all'infortunio patito a inizio mese a causa di lieve una forma di osteoporosi. Nel corso dell'intervento, reso necessario per permettere il recupero della frattura scomposta alla clavicola, i medici sono stati costretti a rafforzare l'osso con cellule staminali, al fine di risolvere alla radice un problema che altrimenti avrebbe potuto facilmente ripresentarsi in futuro.

"Al momento penso solo a tornare in forma e continuare il mio lavoro nello sviluppo per KTM" ha dichiarato Dani "Purtroppo non sono stato in grado di partecipare ai test in Malesia ma ho continuato a lavorare a filo diretto con l’Austria, spero di tornare velocemente in pista". Un'assenza, quella di Pedrosa, che nel box KTM è pesata parecchio: a Mattighofen puntavano molto sullo spagnolo per questo sviluppo invernale, tanto che lo stesso Joan Zarco ha ammesso di fare un grande affidamento sulla ultradecennale esperienza in MotoGP dell'ex Hondista: "Dani sarà capace di aiutarci molto, potrà dirci di cosa abbiamo bisogno per migliorare la trazione" ha spiegato il francese, che quest'oggi ha siglato il 17° tempo "Ha molta più esperienza di me e per questo potrà indirizzarci... è stato 13 anni in HRC, credo che ci serva proprio il suo aiuto: così saremo più competitivi".


  • shares
  • +1
  • Mail