Morbidelli: "Migliorato il feeling con la Yamaha"

Caduta mattutina e 15° tempo finale per il 24enne romano nel Day-2 del test MotoGP di Sepang: "Ma abbiamo ancora molto lavoro da fare"

Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) non può che essere "soddisfatto a metà" della sua seconda giornata di lavoro nel test MotoGP di Sepang, in Malesia, e questo è dovuto a una sfortunata caduta in cui è incappato nella prima ora del turno, finendo fuori pista alla curva-1 subito dopo essere uscito dalla pit-lane.

Purtroppo per lui, questo incidente gli ha fatto perdere la prima parte della giornata, forse la più favorevole in termini di condizioni prima dell'arrivo del gran caldo nel pomeriggio (con la temperatura dell'asfalto arrivata a 60°C), morsa che solo a fine sessione ha allentato la sua presa sul tracciato malese.

Alla fine, il miglior tempo fatto segnare dal 24enne pilota romano della Yamaha è stato un 2:00.151 che gli è valso il 15° posto di giornata, a +1.254 dal miglior crono di Maverick Vinales (Monster Energy Yamaha) e a 43 millesimi dal nuovo compagno di box, il rookie francese Fabio Quartararo, che lo ha preceduto di una sola posizione nella graduatoria finale del Day-2.

Rispetto al Day-1 di ieri, chiuso al 12° posto, Morbidelli si è migliorato di 6 decimi, inducendolo all'ottimismo in vista dell'ultimo giorno di collaudi di domani:

"Oggi ci siamo concentrati sul miglioramento dell'aderenza e abbiamo provato a trovare un buon passo con le gomme usate, devo dire che sono soddisfatto del lavoro svolto e dei progressi che abbiamo compiuto, con entrambe le mescole delle gomme."

"E' stato un peccato cadere così presto perché abbiamo perso la parte migliore della giornata, e con essa la possibilità di fare un buon time-attack. Tuttavia, in generale, abbiamo migliorato il feeling che avevamo ieri, quindi posso dirmi soddisfatto."

"Stiamo mostrando una buona forma in questo test, ma abbiamo ancora molto lavoro da fare davanti a noi. Continueremo a farlo anche domani: cercheremo di migliorare le nostre prestazioni e di fare più progressi in senso generale. Dobbiamo continuare a spingere al massimo."

  • shares
  • +1
  • Mail