Test Sepang: prima giornata "positiva" per Ducati

Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso rispettivamente 5° e 8° nella prima giornata di test ufficiali della MotoGP 2019 a Sepang, in Malesia.

La prima giornata del test della MotoGP a Sepang, prima uscita ufficiale della Premier Class nel 2019, è stata caratterizzata da un meteo decisamente favorevole che ha permesso a tutte le squadre di procedere con i rispettivi programmi di lavoro, con il rinnovato team Mission Winnow Ducati che ne ha prontamente approfittatto per portare avanti il lavoro di sviluppo sulla nuova Desmosedici GP19, già iniziato la scorsa settimana dal test-rider Michele Pirro nel tradizionale "shakedown" sulla pista malese.

I piloti ufficiali Ducati, Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso, sono entrati entrambi in pista dopo circa un'ora dall'apertura della pit-lane del tracciato malese, sfruttando il tempo a loro disposizione per lavorare a 360° sull'ultima evoluzione del prototipo bolognese e le varie modifiche apportate durante l'inverno.

Danilo Petrucci ha poi chiuso la giornata al 5° posto della graduatoria tempi con il crono di 2:00.051, siglato in mattinata, a 430 millesimi dal miglior tempo firmato dal "solito" Marc Marquez (Honda Repsol). Dopo aver collezionato un totale di 54 giri, il ternano ha così commentato il lavoro svolto in pista:

"È stata una giornata positiva. Pur senza cercare il giro secco, siamo stati subito veloci al mattino, quando sono riuscito a fare il mio miglior tempo con gomme medie. Ci resta invece da migliorare quando le temperature si alzano e, di conseguenza, cala il grip: domani ci concentreremo proprio su questo aspetto."

"Fisicamente non mi sento affaticato, il che significa che ho lavorato bene durante l’inverno, e domani abbiamo in programma alcune uscite un po' più lunghe nelle ore più calde. La base comunque è ottima, mi sono trovato bene fin dall’inizio e questo è l’importante. Poi devo anche dire che la prima uscita con i nuovi colori è stata molto emozionante!"

Il vice-iridato Andrea Dovizioso di giri ne ha inanellati invece 45, il migliore dei quali in 2:00.197 per terminare a soli 146 millesimi dal neo-compagno di squadra. Il forlivese comunque non è andato a caccia del tempo, dicendosi soddisfatto di quanto "raccolto" oggi a Sepang:

"È stata una giornata molto positiva perché abbiamo trovato la pista in buone condizioni ed il meteo è rimasto sereno. Abbiamo fatto qualche prova comparativa però non abbiamo trovato differenze sostanziali e quindi dovremo fare altre verifiche nei prossimi giorni."

"Abbiamo una buona base, ed il lavoro svolto nei giorni scorsi da Michele Pirro ci aiuta molto, perché lui riesce a provare alcuni componenti prima di noi e ci fa risparmiare tempo prezioso. Anche fisicamente mi sono trovato bene, e quindi in generale sono contento."

  • shares
  • +1
  • Mail