Monopattini elettrici condivisi: Roma e Milano già pronte

A breve dovrebbe arrivare il decreto del Ministro dei Trasporti che permetterà di circolare con i monopattini elettrici, nel frattempo Lime ed Helbiz scaldano le bobine a Roma e Milano.


monopattini elettrici guida autonoma uber


Gli amanti della mobilità sostenibile attendono ancora il decreto ministeriale che aprirà anche in Italia le porte alla sperimentazione su strada di monopattini elettrici e hoverboard, ma nel frattempo le grandi multinazionali dello sharing si stanno già preparando a sbarcare a Roma e Milano.

A Roma, secondo quanto riportato da Repubblica, Lime avrebbe già pronto un piano per dispiegare non meno di 500 monopattini elettrici. La società pensa soprattutto alle zone non coperte da metro e autobus: il monopattino elettrico sarebbe il mezzo con cui raggiungere la prima fermata disponibile, una sorta di collegamento dell'ultimo miglio nel trasporto pubblico.

Dopo le 21 di sera gli operatori di Lime inizierebbero il giro della città, guidati dal GPS, per recuperare eventuali monopattini abbandonati e riportarli in carica. Prevista anche una formula incentivante per gli utenti: se porti il monopattino a casa e lo ricarichi dalla tua presa domestica guadagni dei crediti da spendere in corse successivamente. Il prezzo di sblocco sarà di 1 euro, la tariffa al minuto sarà di 15 centesimi.


Stesso prezzo di sblocco e stessa tariffa oraria per Helbiz, che ha già messo in strada a Milano i suoi monopattini a ottobre dell'anno scorso ma ancora non può dare il via al servizio. Le indiscrezioni circolate negli ultimi giorni parlano di un accordo con Telepass: gli abbonati al servizio non pagheranno lo sblocco, ma solo la tariffa oraria.

Va chiarito, in ogni caso, che al momento i monopattini elettrici sono del tutto illegali. Sia quelli condivisi, sia quelli di proprietà. La legge di bilancio 2019 approvata a fine 2018 ha dato il via libera alla circolazione di questi mezzi, ma condizionandolo al solito decreto attuativo a carico del Ministero dei Trasporti. Decreto che, ad oggi, ancora non c'è.

  • shares
  • +1
  • Mail