SBK Test Jerez: Rea il più veloce, Melandri 8°

Il Campione del Mondo della Kawasaki svetta nel Day-2 dei test ufficiali SBK davanti a Lowes, Haslam e Bautista con la Ducati V4; 8° Melandri.

Il secondo e ultimo giorno di test della Superbike a Jerez de La Frontera è stato graziato da un caldo sole che ha contribuito non poco al significativo abbassamento dei tempi, nell'ordine del 1"5, rispetto a quanto visto nel Day-1.

Il pilota più veloce di giornata è stato il Campione del Mondo Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) che con la sua ZX-10RR ha messo a segno un 1:39.160 con cui ha preceduto di 212 millesimi il connazionale Alex Lowes (Pata Yamaha), unico pilota che lo aveva preceduto nella graduatoria dei tempi di ieri, e di 348 il nuovo compagno di box Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK), di nuovo terzo e sempre più a suo agio con la Ninja in configurazione WorldSBK.

Importante passo avanti per l'attesa Panigale V4 R con il rookie 'di lusso' Alvaro Bautista (Aruba.it Racing - Ducati), che ha chiuso a +0.460 da Rea. Dall'altra parte del box Ducati, Chaz Davies ha girato poco per via dei postumi dell'incidente di ieri: il gallese è sceso in pista solo nel tardo pomeriggio effettuando pochi giri e chiudendo la giornata in 10a posizione. 9° e 12° posto per le altre due moto bolognesi in pista, rispettivamente nelle mani di Michael Rinaldi (BARNI Racing Team) ed Eugene Laverty (Team Goeleven).

Dopo il 4° posto di ieri, il turco Toprak Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing) ha confermato il suo ottimo stato di forma staccando il 5° tempo di giornata con 1'39.942, andando a precedere l'iridato Supersport Sandro Cortese (GRT Yamaha WorldSBK, +0.915), incappato in piccolo incidente in mattinata, e l'olandese Michael Van Der Mark (Pata Yamaha, +0.985) e, più staccato, Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK, +0.915), ha trascorso una giornata impegnativa con 87 giri complessivi a bordo della sua Yamaha in ottava posizione, mentre il suo compagno ha rallentato la sua progressione a causa di un piccolo incidente.

Dopo non averlo usato ieri, il team BWM Motorrad WorldSBK ha finalmente deciso di montare il trasponder sulle sue S 1000 RR solo nell'ultima parte della giornata di oggi, motivo per cui i suoi due piloti Tom Sykes e Markus Reiterberger sono stati cronometrati solo a fine giornata, chiudendo rispettivamente in 14a e 15a posizione.

Archiviato il test di Jerez, buona parte dei team della Superbike si sposterà ora dall'Andalusia al vicino Portogallo per il prossimo test pre-campionato di Portimao, in programma dal 27 al 28 gennaio, prima di imbarcarsi verso Phillip Island, in Australia, dove si svolgeranno l'ultimo test e il primo round iridato del 2019.

SBK Jerez Test 2019 - Classifica Tempi Day-2

1 Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’39.160
2 Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1’39.372 +0.212
3 Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’39.502 +0.348
4 Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) 1’39.620 +0.460
5 Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) 1’39.942 +0.782
6 Sandro Cortese (GRT Yamaha Team) 1’40.075 +0.915
7 Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1’40.145 +0.985
8 Marco Melandri (GRT Yamaha Team) 1’40.469 +1.309
9 Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) 1’40.469 +1.380
10 Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’40.621 +1.461
11 Leandro Mercado (Orelac Racing VerdNatura) 1’40.794 +1.634
12 Eugene Laverty (Team Goeleven) 1’40.879 +1.719
13 Jordi Torres (Team Pedercini Racing) 1’41.066 +1.906
14 Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’41.206 +2.046
15 Markus Reiterberger (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’41.231 +2.071
16 Alessandro Delbianco (Althea MIE Racing Team) 1’42.353 +3.192

  • shares
  • +1
  • Mail