SBK Test Jerez: Lowes precede Rea nel Day-1

L'inglese del team Pata Yamaha precede le Kawasaki ufficiali nella prima giornata di test Superbike in Spagna. 6° Melandri, indietro le Ducati V4.

Si è svolta oggi a Jerez de La Frontera la prima giornata delle due giornate di test che i protagonisti del Mondiale Superbike 2019 hanno in programma su tracciato spagnolo, recentemente riasfaltato e sede della prima uscita stagionale delle "derivate dalla serie". E le sorprese, nonostante le basse temperature, non sono certo mancate.

Il miglior crono di giornata è stato infatti messo a referto dalla Yamaha YZF-R1 dell'inglese Alex Lowes (Pata Yamaha) che con il suo 1:40.422 ha "messo in fila" le due Ninja del Kawasaki Racing Team, con il Campione del Mondo in carica Jonathan Rea staccato di soli 8 millesimi e davanti al nuovo team-mate Leon Haslam, terzo a soli 0.435 dal crono di Lowes.

Quarto tempo per un'altra ZX-10RR, quella del turco Toprak Razgatlioglu (Puccetti Racing) che con il suo 1'41.001 ha preceduto l'olandese Michael Van Der Mark (Pata Yamaha), autore di un 1'41.047 che ha pagato oltre 6 decimi al best-lap del compagno di squadra, Bene Marco Melandri, 6° a +0.677 con la R1 del nuovissimo team GRT Yamaha per andare a precedere di un decimo scarso il dirimpettaio di box e iridato Supersport Sandro Cortese (+0.761).

8° e 9° posto per i due alfieri del team Aruba.it Racing - Ducati, con Chaz Davies (+0.933) incappato in un piccolo incidente alla curva-5 nel tardo pomeriggio ma alla fine davanti ad Alvaro Bautista (+1.415). Il team italiano, ovviamente, ha continuato a lavorare sullo "svezzamento" della Ducati Panigale V4 R, così come hanno fatto anche Eugene Laverty (Team Goeleven) e Michael Ruben Rinaldi (Barni Racing Team): l'irlandese, che ha debuttato oggi sulla sua nuova moto, ha chiuso al 12° posto subito davanti all'italiano, in pista con le nuove sospensioni Showa.

A completare la Top-10 di giornata ha invece provveduto lo spagnolo Jordi Torres, portacolori del rinnovato Team Pedercini Racing, davanti all'ennesima ZX-10RR, quella dell'argentino Leandro "Tati" Mercado (Orelac Racing VerdNatura). 14° il rookie italiano Alessandro Delbianco (Althea Mie Racing Team), mentre l'atteso team BMW Motorrad WorldSBK di Tom Sykes e Markus Reiterberger ha fatto girare i suoi piloti senza transponder oggi, motivo per cui non hanno fatto registrare tempi sul giro. Vedremo se li useranno domani nel Day-2...

SBK Jerez Test 2019 - Classifica Tempi Day-1

1 Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1’40.442
2 Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’40.450 +0.008
3 Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’40.877 +0.435
4 Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing) 1’41.001 +0.559
5 Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1’41.047 +0.605
6 Marco Melandri (GRT Yamaha Team) 1’41.119 +0.677
7 Sandro Cortese (GRT Yamaha Team) 1’41.203 +0.761
8 Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’41.375 +0.933
9 Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) 1’41.857 +1.415
10 Jordi Torres (Team Pedercini Racing) 1’41.973 +1.531
11 Leandro Mercado (Orelac Racing VerdNatura) 1’42.886 +2.444
12 Eugene Laverty (Team Goeleven) 1’43.376 +2.934
13 Michael Ruben Rinaldi (BARNI Racing Team) 1’43.973 +3.531
14 Alessandro Delbianco (Althea MIE Racing Team) 1’45.437 +4.995

  • shares
  • +1
  • Mail