SBK 2019: accordo tra BRT e Showa

Il "debutto" avverrà nella due giorni di test di Jerez in programma in questi giorni, mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio.

SBK 2019: accordo tra BRT e Showa

Il Barni Racing Team ha stretto un accordo con Showa il costruttore di sospensioni Showa. A partire dalla stagione 2019 la forcella anteriore e il mono ammortizzatore posteriore della Ducati Panigale V4 R di Michael Rinaldi saranno fornite dal produttore giapponese. In particolare parliamo delle unità BFF, Balance Free Front Fork, e BFRC lite, Balance Free Rear Cushion.

BFF e BFRC-lite sono progettati in modo che la forza di smorzamento non sia generata all'interno del cilindro, ma al suo esterno, per pressurizzazione. Si tratta dell'esclusiva "balance-free technology”, che prevede una configurazione a pistone in linea.

Una soluzione che fornisce ai piloti una trazione stabile anche in curva e che grazie ad un tempo di risposta minimo assicura robustezza e stabilità anche sugli avvallamenti e sui rettilinei. La forcella anteriore, nella tipica colorazione verde smeraldo, è riconoscibile dal trattamento "Emerald Coating" e presenta il riporto DLC, Diamond-Like Carbon, che aumenta la durezza superficiale dello stelo e ne migliora la scorrevolezza.

Oltre ai componenti meccanici, Showa metterà a disposizione del Barni Racing Team uno dei suoi tecnici che lavorerà all'interno del box della squadra bergamasca durante tutte le gare della stagione 2019 del MOTUL FIM WorldSBK.

Il lavoro di sviluppo e di adattamento delle sospensioni monete sulla Ducati Panigale V4 R proseguiranno in Portogallo, sul circuito di Portimao, nella seconda due giorni di test in programma tra domenica 27 e lunedì 28 gennaio.

Hidehiko Koyano, Showa R&D Vice President, ha dichiarato:

"Siamo orgogliosi di poter iniziare a lavorare con il Barni Racing Team per la stagione che sta per cominciare. Grazie alla tecnologia “balance-free suspension tecnology", negli ultimi anni, abbiamo ottenuto grandi successi sia nel campionato mondiale Superbike sia nel campionato mondiale Endurance, ma questa nuova partnership sarà molto importante per capire se la nostra filosofia si adatta bene anche a un altro tipo di moto come la Ducati".

  • shares
  • +1
  • Mail