Moto elettriche: la Ducati EV si farà

Secondo l'Amministratore Delegato di Ducati Claudio Domenicali c'è già un gruppo di lavoro che sta lavorando alle prime moto elettriche di Borgo Panigale.


ducati


Quando in passato si è parlato di moto elettriche Ducati le smentite sono state sempre più delle conferme. Questa volta, però, potrebbe essere diverso e un EV made in Borgo Panigale potrebbe realmente vedere la luce. Anche se non a breve.

Partecipando a Motostudent, una competizione tra team universitari che si sfidano ogni anno sul circuito di Aragon in Spagna in sella a prototipi con motore a scoppio ed anche elettrici, Claudio Domenicali ha ammesso chiaramente che Ducati non rifiuta l'idea di costruire una moto elettrica: "Con questa partecipazione alla Motostudent nel settore moto elettriche, segnaliamo il nostro interesse".

La Ducati elettrica, quindi, si farà. Ma quando? Lo stesso Domenicali ammette che ci vorrà del tempo: "Stiamo facendo grandi passi in avanti e non siamo lontanissimi dall'arrivo di un modello a zero emissioni. Il comparto delle moto ha bisogno di più tempo rispetto alle auto per trovare l'equilibrio tra prestazioni, costi, autonomia e autonomia della batteria, seguiamo con grande attenzione la chimica delle batterie e abbiamo un nostro gruppo di lavoro che ci sta lavorando".

Tra il dire e il fare, quindi, c'è di mezzo il mare. Tanto è vero che le uniche moto elettriche Ducati che si sono viste fino ad oggi sono quelle per bambini. Ma il fatto che Ducati abbia messo al lavoro gli ingegneri è un segnale positivo per gli amanti delle due ruote elettriche.

Non va dimenticato, poi, che Ducati è nel gruppo Volkswagen dal 2012 e l'elettrificazione è la strategia che ormai permea tutta la linea del gruppo. Sempre che, come si è detto e smentito più volte, VW non decida di vendere Ducati.

Nel frattempo, però, il sogno (o l'incubo, a seconda delle opinioni) di una Ducati elettrica adesso è più vicino.

  • shares
  • +1
  • Mail