250: la sfortuna si abbatte su Dovizioso

Andrea Dovizioso Kopron Scot HondaNiente da fare. Proprio nel Gran Premio di casa, quando tutto sembrava andare nel migliore dei modi, la sfortuna si è abbattuta sul nostro Andrea Dovizioso. Il pilota di punta del team Kopron Scot nella 250, si stava giocando la vittoria insieme al rivale di sempre, lo spagnolo Jorge Lorenzo, quando ad un certo punto la sua Honda RSW lo ha irrimediabilmente tradito.
Delusione, rammarico, per un pilota che con un talento da far paura è spesso costretto con le unghie e con i denti a dare più del massimo per rimanere incollato agli scarichi dei primi tentando il colpaccio nelle ultime curve. I punti di distacco da "Por Fuera" sono ora 55.
Per il mondiale la questione sembra oramai chiusa: “Mi spiace immensamente per questo epilogo, mi spiace per me, per il team, per i miei fan accorsi qui, per tutto il lavoro che abbiamo fatto in questa stagione che ci ha permessi di stare sempre davanti e ci ha fatto migliorare e crescere gara dopo gara.
Quello che è successo oggi non ci ripaga affatto degli sforzi compiuti e anzi ci penalizza pesantemente. Non credo ce lo meritassimo, non ci voleva proprio! Fatico a farmene una ragione e ad accettare che sia finita così questa gara di casa in cui avrei davvero potuto vincere o combattere per la vittoria fino al traguardo.”
Diversa sorte per il compagno di squadra Yuki Takahashi. Il giapponese, partito dodicesimo sullo schieramento di partenza, ha tagliato il traguardo 9° ottenendo sette importanti punti per la classifica generale: “Non ho fatto una bella partenza, ho cercato poi di recuperare spingendo al massimo ma non è molto semplice.
Quando Bautista è caduto, è rientrato in pista davanti a me e ho potuto seguire la sua scia e imparare molto dal suo stile. Ho concluso 9° e i 7 punti guadagnati sono importanti per me e per la squadra, spero che possa continuare a migliorare nelle rimanenti gare.”

via | KopronTeamScot.com

  • shares
  • Mail
38 commenti Aggiorna
Ordina: