Suzuki: la gamma 2019 al Motor Bike Expo di Verona

La casa di Hamamatsu occuperà buona parte del padiglione 6, dal 17 al 20 gennaio 2019 e sarà affiancata dai partner Motul e SC-Project.

Come ogni anno, sarà il Motor Bike Expo 2019 di Verona ad aprire la "stagione dei motori" e Suzuki sarà lì, protagonista, come sempre, con i suoi nuovi modelli. La casa di Hamamatsu occuperà buona parte del padiglione 6, dal 17 al 20 gennaio 2019 e sarà affiancata dai partner Motul e SC-Project.

Ampissima la gamma di modelli proposti da Suzuki ma a farla da padrone sarà lei, la perla nera: Suzuki Katana. Al Motor Bike Expo la troveremo un po' in tutte le salse. In particolare, il modello personalizzato con accessori Rizoma, vanterà una cura dei dettagli maniacale: pezzi in alluminio ricavati dal pieno, frecce LED, leve freno e frizione 3D regolabili, porta targa Fox e una serie di tappi e accessori a rendere unica la moto. A celebrare il vintage, tanto venerato in questo periodo, Suzuki SV650X-Ter: cafe racer agile e snella, dal cupolino tondo a sovrastare il faro. Gli scarichi a tromboncino Fresco, gli specchietti dallo stelo corto, le piccole frecce LED e il porta targa a troncarne la coda ne esaltano le linee.

Non mancherà la vasta gamma di nude di Hamamatsu. Dalla piccola GSX-S125, maneggevole e adatta ad iniziare, alla GSX-S750, media che comincia a fare sul serio. E poi ancora GSX-S1000, in versione naked e carenata, dal motore derivato direttamente dalla GSX-R1000 del 2005, per apprezzare a pieno il piacere di guida e la potenza del 4 cilindri nipponico. Chiude la gamma GSX, l'iconica sportiva GSX-R1000.

Spazio anche alle Sport Enduro Tourer: Suzuki V-Strom 650 e V-Strom 1000. Crossover che rappresentano la massima espressione di Suzuki Way of Life!. Entrambe nella versione XT con cerchi a raggi, paramani e puntale di serie, andranno a pubblicizzare la V-Strom Academy che, nei prossimi mesi, attraverserà l'Appennino emiliano, offrendo ad appassionati e curiosi, una serie di corsi.

A chiudere lo stand Suzuki, gli scooter Burgman 400 e Address 110. Uno, il primo, protettivo, confortevole e funzionale, protagonista, in questo periodo, della campagna promozionale di Suzuki. L'altro, invece, bada al sodo: Address 110 è convenienza, nel prezzo e nei consumi.

Motul e SC-Project, partner di Suzuki, affiancheranno lo stand principale, esponendo due modelli di livello. Motul, fornitore di lubrificanti, esporrà la GSX-RR da MotoGP. SC-Project, presenterà la versione Yugen di GSX-S750, caratterizzata dallo scarico in titanio SC1-R, dalle frecce LED e dal porta targa in ergal.

  • shares
  • +1
  • Mail