MotoGP: secondo Burgees, Marquez può battere il record di Rossi

Il marziano di Honda, in carriera, ha vinto un titolo in 125, uno in Moto2 e ben 5 in classe regina. Ed è proprio la tenera età a spingere il tecnico australiano a pensare che l'impresa non sia poi così difficile.

Jeremy Burgess

Da Twitter secondo Jeremy Burgess. Lo spagnolo di Honda, Marc Marquez, che a soli 25 anni ha già nel suo background ben 7 titoli mondiali, potrebbe superare Rossi.

Lo dice l'ex tecnico Burgess che, per 14 anni, ha affiancato lo stesso Valentino Rossi e, prima ancora, ha avuto a che fare con due piloti del calibro di Mick Doohan e Wayne Gardner. Non l'ultimo arrivato che spara sentenze a vanvera, per capirci. Ed è attraverso il suo profilo Twitter che esprime il suo pensiero:

Considerando la giovane età di Marc, potrebbe potenzialmente diventare campione del mondo su tre moto diverse, la Honda e altre due. Riuscirebbe così a fare qualcosa che né Valentino Rossi, Casey Stoner o Eddie Lawson hanno fatto”

Il marziano di Honda, in carriera, ha vinto un titolo in 125, uno in Moto2 e ben 5 in classe regina. Ed è proprio la tenera età a spingere il tecnico australiano a pensare che l'impresa non sia poi così difficile. Sempre che Marc abbia veramente voglia di saltare in sella ad un'altra moto e ripartire praticamente da "zero". Certo, forse è ancora presto per fare previsioni, visto che il contratto lo lega alla casa dell'Ala Dorata fino al 2020 ma chissà se in futuro, Marc, non possa pensare di accettare la proposta di un'altra grande casa...

  • shares
  • +1
  • Mail