Max Biaggi: "Presto tornerò in pista"

Senza lasciarsi andare a troppi dettagli, Max ha annunciato che lo rivedremo presto in pista. Con cosa? Nulla è certo, ma si fanno delle ipotesi...

Inutile girarci intorno: un pilota, anche anni e anni dopo il ritiro e anche dopo aver subito seri infortuni, continuerà sempre a sentire il richiamo della pista. Poco contano le "promesse" fatte agli amici e ai propri cari: se un pluri-campione del Mondo afferma di aver "definitivamente chiuso con le moto", quasi sicuramente sta mentendo anche a sé stesso.

Se ne starà rendendo conto Max Biaggi, che a distanza di più di un anno e mezzo dal drammatico incidente di Latina ha già più volte violato il "giuramento" fatto subito dopo essere stato dimesso dall'ospedale: a giugno scorso era salito sull'Energica MotoE per una serie di giri dimostrativi al Mugello, mentre a settembre si era concesso un track day sempre sulla pista toscana assieme a Loris Capirossi, nella sua nuova veste di ambasciatore Aprilia.

A quanto pare, però, tutto questo al Corsaro non basta ancora: a 47 anni suonati Max ha ancora voglia di dare gas tra i cordoli di un circuito, e ogni occasione è buona per rimettersi in sella su una moto da corsa. Proprio ieri, infatti, il romano ha annunciato sul suo profilo Instagram che qualcosa bolle in pentola: "Tra 2 mesi torno in pista" recita la didascalia di un post con una sua foto sulla RSV4 WSBK "dove? Lo scoprirete presto .... news on air...".

Ovviamente si è già scatenato il toto-moto: c'è chi ritiene che vedremo il numero #3 sulla RS-GP, per una prova con il prototipo da MotoGP della casa di Noale, e chi invece pensa ad un test con la KTM Moto3 del Max Racing Team. Staremo a vedere!

  • shares
  • +1
  • Mail