Repsol festeggia i 50 anni nel Motorsport

L'avventura del colosso petrolifero spagnolo nel Motorsport è iniziata esattamente 50 anni fa, nel 1969: la fama è arrivata soprattutto grazie alla collaborazione con la Honda, che dura dal 1995

Negli ultimi 25 anni di Motomondiale Honda si è aggiudicata ben 16 titoli iridati nella Top Class, 14 dei quali conquistati sotto i vessilli di Repsol: il colosso petrolifero spagnolo, unitosi all'Ala Dorata nel 1995, è diventato nel tempo una delle sponsorizzazioni più celebri e iconiche di tutto il Motorsport, anche grazie ai successi ottenuti in partnership con la casa di Tokyo.

Proprio nel 2019 Repsol celebra il suo 50° anniversario nelle competizioni: l'avventura della società iberica - attiva nei settori del petrolio e del gas naturale - nel Mondo delle corse automobilistiche iniziò nel lontano 1969 con il marchio Repesa, per poi passare anche alle due ruote due anni più tardi.

La famosa "R" cerchiata debuttò nel Motomondiale sulle carene della Derbi 50 cc di Angel Nieto, primo tra i molti campioni che hanno vinto - e vinceranno - portando in pista la livrea del marchio spagnolo: dopo il 12+1, con i colori Repsol hanno corso anche piloti come Aspar Martinez, Sito Pons, Emilio Alzamora, Alex Criville, Mick Doohan, Valentino Rossi, Daijiro Kato, Nicky Hayden, Dani Pedrosa e Marc Marquez (in attesa, ovviamente, di vedere cosa farà Jorge Lorenzo...).

L'impegno di Repsol non è limitato al solo Mondiale GP, e nemmeno alle sole moto: vale la pena citare la pioggia di titoli vinti da Toni Bou nel trial o le vittorie nella Dakar, oltre che il supporto a team impegnati in svariate categorie automobilistiche.

  • shares
  • +1
  • Mail