Supersport 300: Beatriz Neila sarà la terza ragazza a correre nel Mondiale

Il titolo mondiale appena vinto da Ana Carrasco è una vera pietra miliare nella storia del Motociclismo, che per la prima volta ha visto una rappresentante del gentil sesso conquistare un alloro in una categoria iridata. Il risultato della 21enne spagnola ha contribuito non poco ad accendere i riflettori sul motorsport in rosa, che da quest'anno potrà contare su ben tre rappresentati nel Mondiale Supersport 300.

Oltre alla Campionessa in carica, che rimarrà nella medesima categoria per difendere un titolo agguantato di forza contro un nugolo di agguerriti colleghi maschi, nella classe cadetta delle derivate di serie ci saranno anche Maria Herrera - schierata dall'Angel Nieto Team anche nella neonata MotoE - e Beatriz Neila, 16enne madrilena che sarà dunque la terza ragazza a prendere parte al Mondiale delle piccole 300.

Beatriz, che nel 2017 è rimasta vittima di un serio infortunio costatogli quasi l'intera stagione agonistica, correrà nel BCD Yamaha MS Racing assieme a Maria Herrera: una sella che la Neila si è guadagnata attraverso gli ottimi risultati nel bLU Yamaha Project, dove ha superato la concorrenza proveniente da Italia, Francia, Olanda, Gran Bretagna e dalla stessa Spagna.

Per la prima volta una categoria mondiale vedrà dunque al via ben tre ragazze: e visto com'è andato il 2018 è il caso che i loro avversari uomini non facciano l'errore di sottovalutarle...

  • shares
  • +1
  • Mail