Valencia, Dovizioso: "Mi aspetto di essere veloce"

Il forlivese della Ducati sbarca in Spagna per affrontare l'ultimo round della MotoGP 2018, il Gran Premio de la Comunitat Valenciana.

Con il secondo posto in campionato definitivamente "blindato" nel precedente round di Sepang, Andrea Dovizioso (Ducati Team) si prepara ad affrontare il GP di Valencia di questo weekend con l'obiettivo di centrare un nuovo piazzamento sul podio - magari sul gradino più alto - prima di gettarsi "anima e corpo" nella preparazione per la stagione 2019, annata che si preannuncia di nuovo "cruciale" per lui.

Di bilanci, ovviamente, si parlerà con la dovuta calma a partire da domenica sera, subito dopo la gara (clicca qui per orari e copertura TV del fine settimana), ma il "Dovi", vincitore di 3 gare in stagione, non potrà che rimpiangere la mole di punti persi nella prima parte del 2018, con Marc Marquez (Honda Repsol) già incoronato campione della MotoGP da 3 gare mentre l'anno scorso era stato costretto proprio dal forlivese ad aspettare l'ultima gara prima di avere la certezza matematica del titolo.

Il miglior risultato dell'asso della Ducati sul circuito Ricardo Tormo di Valencia è un terzo posto conquistato nel 2011, ai tempi della sua militanza nel team Repsol Honda, risultato che la Desmosedici GP vista quest'anno potrebbe certamente aiutarlo a migliorare nonostante la tradizione negativa:

"Il sesto posto di Sepang ci ha permesso di confermare la seconda posizione in campionato e questo è un risultato molto importante, che volevamo assolutamente portare a casa."

"Ora, a Valencia, troviamo una pista dove nel passato abbiamo fatto abbastanza fatica: quest’anno, però, mi aspetto di essere veloce e la gara sarà anche un test importante, per capire dove dobbiamo ancora migliorare per cercare di essere più competitivi il prossimo anno."

  • shares
  • +1
  • Mail