EICMA 2018: MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro

La nuova MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro, una delle protagoniste assolute tra le novità esposte ad EICMA 2018.

Ad Eicma 2018 è stata svelata la nuova MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro, variante naked della superbike F4 RC che partecipa al campionato mondiale SBK. Prodotta in sole 300 unità, è equipaggiata con il nuovo motore a quattro cilindri da 208 CV di potenza a 13.450 giri/minuto e 115,5 Nm di coppia massima che consente di raggiungere la velocità massima di oltre 300 km/h. Tuttavia, sarà disponibile anche il kit dedicato che, grazie alla specifica centralina e all'impianto di scarico SC-Project in titanio, consentirà di incrementare la potenza fino a 212 CV e il regime di rotazione del propulsore fino a 13.600 giri/minuto.

Il motore della nuova MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro conferma alcune caratteristiche principali come il layout tipico, la distribuzione a valvole radiali, la catena di distribuzione centrale e il design di alcuni carter. Per il resto, il propulsore a quattro cilindri è stato totalmente riprogettato, con l'utilizzo di nuove guide valvole per le valvole radiali, la camera di combustione interna ridisegnata, nuovo albero a camme con alzate e fasatura diversa sia sul lato aspirazione che sul lato scarico, pistoni con segmenti asso a basso attrito per migliorare prestazioni ed efficienza, albero motore riprogettato e ribilanciato per limitare le vibrazioni e l'assorbimento di potenza a regimi elevati.

La nuova MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro è dotata di impianto di lubrificazione a "splitter", ovvero a carter semisecco per garantire una lubrificazione costante in tutte le condizioni e ridurre gli attriti, nonché della trasmissione rivista con ingranaggi ridisegnati per ridurre gli attriti e la rumorosità. Quest'ultima è stata ridotta anche per l'adozione di nuovi materiali, come il nuovo coperchio della ruota fonica e il coperchio frizione ridisegnato. Inoltre, è stato riprogettato l'airbox, mentre la nuova altezza delle trombette di aspirazione e l'utilizzo di risuonatori ha consentito l'eliminazione del sistema TSS che prevedeva i cornetti ad alzata variabile, garantendo anche il risparmio di un kg nel peso del motore.

Tra le altre caratteristiche della nuova MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro figurano il sistema a doppi iniettori (uno in prossimità della farfalla e l'altro a doccia sopra al cornetto di aspirazione) e lo scarico 4-1-4 con la valvola parzializzatrice per la gestione della contropressione del collettore, il tutto per migliorare le prestazioni e l'erogazione. Infine, è prevista la centralina Eldor che coadiuva il sistema Full Ride by Wire multimappa, il dispositivo Launch Control e il cambio elettronico EAS 2.0 Up&Down attivo sia in salita che in scalata, più la piattaforma inerziale IMU che gestisce il controllo di trazione (regolabile su otto livelli e disinseribile) e il sistema antimpennata (disattivabile).

La nuova MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro è dotata di ciclistica a struttura mista, con il telaio a traliccio in acciaio e le piastre laterali in alluminio. La specifica scheda tecnica comprende il semimanubrio ad impostazione sportiva, il monobraccio, la forcella Ohlins a regolazione elettronica, le piastre di sterzo progettate ex-novo, il monoammortizzatore Ohlins TTX36 e l'ammortizzatore di sterzo a gestione elettronica. Per quanto riguarda l'aerodinamica, sono stati installati i profili alari ai lati del radiatore per migliorare la deportanza e il carico sulla ruota anteriore alle alte velocità. L'impianto frenante, invece, prevede: ABS Bosch 9.1, pinze Brembo Stylema e dischi flottanti da 320 millimetri.

EICMA 2018: MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail