Triumph: svelate la nuove Scrambler 1200 XC e XE

Se oggi stiamo rivivendo le scrambler, reinterpretate in chiave moderna, il merito è sicuramente della casa britannica che, con le prime Bonneville, ha fissato le regole e i canoni da seguire.

In Triumph, dopo aver presentato al Salone di Colonia le piccole Street Twin e Street Scrambler, non sono rimasti certamente con le mani in mano: ecco arrivare, prima ancora di EICMA, le nuove Scrambler 1200 XC e Scrambler 1200 XE.

Se oggi stiamo rivivendo le scrambler, reinterpretate in chiave moderna, il merito è sicuramente della casa britannica che, con le prime Bonneville, ha fissato le regole e i canoni da seguire. Le modern classics che ci propone oggi Triumph mantengono quelle linee e quel DNA ma gli accorgimenti tecnici adottati, la cura dei dettagli e le prestazioni offerte dal bicilindrico 1200 cc della Bonneville (rivisto per l'uso scrambler) ne alzano ulteriormente l'asticella.

Come già anticipato, due le versioni: Scrambler 1200 XC, tradizionale, versatile, pensata per la strada e per divertirsi su sterrati poco impegnativi e Scrambler 1200 XE, top di gamma e più votata al fuoristrada e all'avventura. Entrambe equipaggiate dal propulsore bicilindrico parallelo High Power da 1200 cc con fasatura manovellismo a 270°, in grado di erogare 90 CV a 7.400 giri/min. e con una coppia massima di 110 Nm. L'erogazione è fluidissima e meglio gestibile grazie al nuovo sistema Ride by Wire. Inoltre, i piccoli interventi al propulsore dei tecnici inglesi hanno consentito di estendere gli intervalli di manutenzione: adesso, distano tra loro 16.000 km. Non cambia il sound: profondo e corposo grazie ai doppi e bellissimi terminali alti.

Simili ma non identiche nella dotazione. In comune la nuova strumentazione TFT, personalizzabile e interfacciabile con gli smartphone e con la action cam GoPro tramite Bluetooth e che è anche in grado di fare da navigatore turn-by-turn grazie all'applicazione sviluppata con Google. Ancora in comune il nuovo faro anteriore LED con luci DLR (Daytime Running Lights), la frizione assistita (per ridurre lo sforzo alla leva da parte del pilota), l'avviamento keyless, la presa USB per la ricarica dei dispositivi elettronici, il cruise control e i comandi retroilluminati per un più semplice utilizzo in notturna.

Cinque i riding mode selezionabili che salgono a sei nella versione XE: Road, Rain, Off-Road, Off-Road Pro (solo XE), Sport e Rider, personalizzabile. Esclusiva XE la nuova unità che comprende il sistema ABS Cornerign e un Traction Control al top della categoria: la centralina misura costantemente rollio, beccheggio, imbardata, angolo di inclinazione e accelerazione.

Nuovo e in comune ad entrambe il telaio, solamente simili le sospensioni: doppio ammortizzatore Öhlins al posteriore totalmente regolabile, mentre all'anteriore troviamo una forcella Showa a steli rovesciati da 45 mm su XC, da 47 su XE e con una diversa escursione (200 mm per XC, 250 per XE). Diverso il forcellone in alluminio che nella versione XE si fa più lungo per favorire un miglior controllo nel fuoristrada. Diverso anche il manubrio: stretto e basso e quindi più votato all'uso stradale nella versione XC.

Doppio disco da 320 mm all'anteriore con impianto frenante Brembo e pinze ad attacco radiale, singolo disco al posteriore da 250 mm. Sia XC che XE montano cerchi a raggi adatti ad ospitare pneumatici Tubeless.

Sulle scrambler la personalizzazione è d'obbligo. La proposta di accessori, infatti, è praticamente infinita ed è stata diversificata da Triumph con due Inspiration Kit. Il primo, denominato Escape, in pieno stile adventure touring, comprende paramani, telaietti rigidi, cavalletto centrale, fendinebbia a LED e kit barra posteriore. Il secondo, Extreme, più improntato al fuoristrada comprende i silenziatore Arrow in carbonio, il copriradiatore in alluminio, il tappo del serbatoio olio lavorato, i nuovi indicatori di posizione LED e un kit per il riposizionamento del fanale posteriore, protezione in acciaio per il motore e tanti altri accessori per rendere questa scrambler ancora più off-road.

Colorazioni? Jet Black con Matt Black, e Khaki Green con Jet Black per la versione XC. Fusion White con Brooklands Green, e Cobalt Blue con Jet Black per XE.

  • shares
  • +1
  • Mail