FIM CEV Repsol: Albacete di fuego per i titoli ancora da assegnare

Grande appuntamento quello di Albacete per il FIM CEV Repsol. Da assegnare ancora i titoli nelle classi Moto3 e Moto2.

Grande appuntamento quello di Albacete per il FIM CEV Repsol. Da assegnare ancora i titoli nelle classi Moto3 e Moto2. Per il prossimo fine settimana la Moto2 avrà modo di disputare due gare e la Moto3 insieme alla classe ETC solo una.

Dalla Moto3 l'assalto al titolo vede come protagonista il pilota del Team Angel Nieto Raul Fernandez che comanda la classifica con 32 punti di vantaggio. Al secondo posto Manuel Pagliani punterà a scavalcarlo in classifica e portare il tricolore sul gradino più alto del podio. Staccati 57 e 59 punti gli altri contendenti, Yuki Kunii dell'Asia Talent Team e Sergio Garcia del Junior Team Estrella Galicia 0.0.

Per quanto riguarda la classe Moto2 European Chanpionship, che segue le orme del vecchio calendario Europeo che tanto ha dato ai piloti negli 90, troviamo Jesko Raffin dello Swiss Innovative Investor Junior Team a comandare la classifica di campionato staccando di 47 punti, Edgar Pons, pilota del team AGR Team. Jesko, forte delle tre vittorie di fila ottenute nelle gare precedente proverà a calare il poker per portarsi a casa il titolo.

Dall'Italia con furore giunge Tommaso Marcon del Team Ciatti, che da Jerez arriva ancora fresco del suo primo podio stagionale. Il pilota dello Swiss Innovative Investor Junior Team punterà a chiudere la questione campionato qui ad albacete bastandogli 1 vittoria in gara 1 e 4 punti in gara due. A rappresentare l'Italia nella classe superstock 600 ci sarà Alessandro Zetti del team Fau55 Racing staccato di 20 punti dal leader Roman Fischer, 144 punti.

Si chiude con l'European Talent Cup che vede un rimescolamento di carte in classifica e Xavier Artigas ruba la scena a tutti portandosi in vetta. Il pilota del Team Honda Impala dopo i due podi di Jerez infatti s'invola verso un gran finale di stagione.

Ma il vero protagonista è il nostro alfiere Matteo Bertelle del SIC 58 Squadra Corse che a Jerez ha giocato il ruolo di castigamatto vincendo le due gare e portandosi in quinda posizione. Arriva ad Albacete pronto a riconfermare la sua bravura. Victor Rodriguez a meno 21, David Salvador meno 30 e Matteo Patacca a meno 36 renderanno però tutto più difficile.

Orari
Moto2 Race 1 (20 laps): 11.00
ETC (18 laps): 12.00
Moto3 (19 laps): 13.00
Moto2 Race 2 (20 laps): 14.00
Cuna de Campeones (11 laps): 15.00
Dani Rivas Cup (8 laps): 15.45

Come fare a vederle? Dal canale SKY MotoGP sarà possibile seguire l'evento, in alternativa cùsu Eurosport ed infine sul canale YopuTube del FIM CEV Repsol che attraverso le live, gli approfondimenti e gli highlights garantirà la massima copertura. Novità ben consolidata invece per coloreùo che avranno modo di presenziare all'evento: venerdì accesso paddock garantito e Domenica ai primi avventori del paddock il paddock per il Pit lane Walk. Che dire, in bocca al lupo ragazzi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail