Moto3, griglia di partenza “mitragliata” dalla direzione gara: 13 piloti penalizzati

Sono ben 13 piloti della Moto3, penalizzati e costretti a retrocedere oggi in gara rispetto alla griglia ufficiale determinata con i tempi delle qualifiche di ieri.

La “famosa” MotoGP Stewards Panels (già fa venire l’orticaria il nome) colpisce ancora. Stavolta a subire gli strali della Direzione Gara (è quella che penalizzò per due gare Romano Fenati dopo il fattaccio di Misano ma che poi pochi giorni dopo ha dovuto subire la sconfessione della FIM che ha appiedato il pilota ascolano per tutto il 2018) sono ben 13 piloti della Moto3, penalizzati e costretti a retrocedere oggi in gara rispetto alla griglia ufficiale determinata con i tempi delle qualifiche di ieri.

Il motivo? I trenini di ieri, i rallentamenti, i zig zag e quant’altro in un calderone dove a dominare, oltre a molti piloti che si fanno beffa soprattutto della regola del buon senso, sono il pressapochismo e la spada di Damocle usata non si sa come. Queste qualifiche con i piloti della Moto praticamente uno “sopra l’altro” (distacchi di millesimi!) non reggono più una categoria (forse vale anche per la MotoGP) che i regolamenti hanno portato a un livellamento tecnico esasperato, di fatto mettendo (quasi) tutti insieme con i piloti ad inventarsi ogni tatticismo pur di fare un giro buono e segnare il miglior tempo possibile.

Perché non pensare a una Superpole come quella usata per anni in SBK? Ma torniamo all’oggi: 13 piloti puniti e retrocessi di 12 posizioni sulla griglia dello start alle 11: Tony Arbolino, Enea Bastianini, Marco Bezzecchi, Nicolo Bulega, Lorenzo Dalla Porta, Raul Fernandez, Kazuki Masaki e Gabriel Rodrigo.

Una brutta botta per tuttti, specie per chi punta alla vittoria (es: Bastianini partiva in prima fila e adesso si trova a scattare dalla 15esima posizione…) e a tenere aperta la lotta per il titolo. Addirittura quattro piloti – per “comportamenti irresponsabili in qualifica” danneggiando gli avversari partiranno da fondo griglia, dietro a tutti: Jeremy Alcoba, Niccolo Antonelli, Jakub Kornfeil e Andrea Migno. Non basta, mazzatissima su Dennis Foggia (ieri quinto tempo) costretto allo start dalla .. pit line!

Questi signori FIM/DORNA (non si sa dove finisce l’una e comincia l’altra) hanno reso noto le durissime penalizzazioni stamattina mentre i piloti Moto3 erano in pista per il Warm Up. Perché la (discutibile) decisione non è stata presa prima (ieri sera?). Straordinari non pagati? Altri impegni pressanti? La commissione ha usato twitter e solo alle 9 e 22 ha emesso il comunicato ufficiale, a Warm Up terminato. Avanti così! Forse meglio di no.

  • shares
  • Mail