Dovizioso ad Aragon: "Mi aspetto di essere veloce"

Il forlivese del Ducati Team arriva al MotorLand sull'onda del successo di Misano Adriatico: "Ma Aragon è una pista completamente diversa..."

Con il GP di Aragon di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV), il Mondiale MotoGP 2018 entra nella sua fase finale con le ultime sei gare che si svolgeranno in meno di due mesi, e Andrea Dovizioso (Ducati Team) è certamente desideroso di sfruttare lo slancio dell’ultima, vittoriosa gara di Misano per lanciare un disperato attacco alla leadership del Campione del Mondo uscente Marc Marquez (Honda Repsol).

Quello colto nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini è stato il terzo successo stagionale per l'alfiere romagnolo della Ducati, buono per salire al secondo posto nella classifica del Mondiale Piloti, ma le 67 lunghezze che lo separano dal capo-classifica spagnolo appaiono come un Everest da scalare per il "Dovi" in chiave titolo iridato, motivo per cui il forlivese è chiamato a incamerare subito un risultato importante già questo weekend per tenere vive le sue residue speranze.

Dovizioso ha corso tutte e 8 le edizioni del GP aragonese fin qui disputate (la gara è stata inserite nel calendario del Motomondiale nel 2010) e il suo miglior risultato è stato un 3° posto, ottenuto nel 2012 con il team Tech 3 Yamaha, ma la grande competitività dimostrata nelle ultime uscite dalla Desmosedici GP lo induce decisamente all'ottimismo in vista del nuovo fine settimana di gare:

"Il MotorLand Aragón è una pista molto bella e particolare, completamente diversa da Misano dove, due settimane fa, ho vinto per la prima volta in MotoGP, ma è anche una pista dove storicamente abbiamo sempre fatto fatica."

"Nel test di fine agosto però abbiamo girato davvero molto forte e penso che questa volta potremo lottare per la vittoria. Mi aspetto di essere veloce, ma anche Jorge e Marc sono particolarmente forti su questa pista per cui non sarà facile.”


  • shares
  • Mail