BMW Motorrad: svelata la nuova R 1250 GS

BMW Motorrad presenta la nuova R 1250 GS con propulsore 1.250 cc a fasatura variabile e dotato di tecnologia BMW ShiftCam, più coppia, più potenza e meno emissioni.

Proprio così. BMW lo ha fatto. Ha cambiato la squadra ( in questo caso la moto) vincente. L'ha cambiata per non farsi trovare impreparata in futuro, per donarle più carattere, più potenza, pur mantenendo le caratteristiche che tanto piacciono agli amanti del boxer. Ecco a voi Nuova BMW R 1250 GS.

Dati alla mano, il nuovo propulsore passa da 125 a 136 CV, con un picco di coppia di 143 Nm6.250 giri/minuto contro i precedenti 125 Nm a 6.500 giri/minuto. La cilindrata passa da 1.170 cc a 1.254 cc, il che giustifica l'aumento di coppia, ma BMW non si è fermata lì. La scelta della fasatura variabile è stata ben ragionata: denominata ShiftCam, è stata utilizzata per la prima volta su un modello BMW e ha permesso un'erogazione più piena ai bassi ( come se prima non lo fosse) e una importante ottimizzazione dei consumi di carburante. 

Come funziona? ShiftCam interviene sulle valvole lato aspirazione: gli alberi a camme hanno un doppio profilo che consente un'apertura asincrona delle due valvole di aspirazione. Questo fa si che si venga a creare un vortice di aria fresca in entrata che si traduce in una combustione più efficiente. Quindi più carattere ma sempre a discrezione del pilota.

Le novità, per quanto riguarda il propulsore, non finiscono qui. Anche la distribuzione è tutta nuova: dai rulli si passa alla catena dentata con un impianto di lubrificazione potenziato. Nuovo il sensore di battito che permette l'utilizzo di benzina con numero di ottani inferiore a 95 e nuovo anche l'impianto di scarico. Su quest'ultimo, BMW, rassicura i fedeli: il sound è ancora più coinvolgente di prima, non temete!

Non può mancare il focus sulla parte elettronica. D'altronde, la casa tedesca, ci ha sempre viziati. Controllo di stabilità ASC e Hill Start Control, per facilitare le partenze in salita, saranno di serie ma la lista delle diavolerie elettroniche che BMW propone è veramente vasta: dall'ABS Pro al Dynamic Traction Control, dal Riding Modes Pro all'Intelligent Emergency Call, fino ad arrivare al Dynamic Brake Assistant, dispositivo che va a ridurre la coppia alla ruota posteriore, evitando inavvertite accelerazioni durante le frenate.

Esteticamente non viene stravolta. BMW ha preferito mantenere lo stile, ormai apprezzatissimo. Pochi ritocchi che riescono a camuffare il nuovo motore, sulla quale è possibile notare la dicitura ShiftCam e uno scarico leggermente più ingombrante (nulla di eccessivo). Arrivano, però, nuovi colori: due base e due varianti stilistiche che ne vanno a sottolineare la vocazione turistica o fuoristradistica. Tre gli allestimenti disponibili: Standard (azzurro o grigio), HP (colori BMW Motorsport, cerchi a raggi e dettagli sportivi) ed Exclusive (finiture gialle contrastanti con il nero).

Continuate a seguirci perchè tra pochi giorni, dal Portogallo, vi racconteremo il nostro primo contato con la nuova creatura bavarese!


BMW R 1250 GS in Sintesi



  • Motore boxer di nuova generazione con tecnologia BMW ShiftCam per la fasatura e l’alzata variabile delle valvole sul lato aspirazione.

  • Ancora più potenza sull’intero arco di regimi, valori di consumo e di emissione ottimizzati nonché silenziosità di funzionamento e fluidità di marcia incrementati.

  • Più potenza e coppia: 100 kW (136 CV) a 7.750 g/min e 143 Nm a 6.250 g/min (prima: 92 kW (125 CV) a 7.750 g/min e 125 Nm a 6.500 g/min). Aumento di cilindrata a 1 254 cm3 (prima: 1.170 cm3 ).

  • Apertura asincrona delle valvole sul lato aspirazione per ottimizzare il vortice e migliorare quindi la combustione

  • Azionamento dell’albero a camme per mezzo di una catena dentata (in passato catena a rulli).

  • Alimentazione ottimizzata di olio e raffreddamento del fondo dei pistoni.

  • Sensore antidetonante per una migliore idoneità al viaggio.

  • Ultima generazione della gestione motore BMS-O e impiego di iniettori a doppio getto per una preparazione ancora più efficiente della miscela.

  • Nuovo impianto di scarico per caratteristiche di potenza ottimali.

  • Due modalità di guida, ASC e Hill Start Control di serie.

  • Modalità di guida Pro con modalità di guida supplementari, Controllo dinamico della trazione DTC, ABS Pro, Hill Start Control Pro nonché l’Assistente dinamico di frenata DBC disponibili come optional ex fabbrica.

  • La regolazione elettronica delle sospensioni Dynamic ESA “Next Generation”, con compensazione completamente automatica dell’assetto.

  • Oltre alla regolazione dell’altezza della sella di serie (tranne Style HP su R 1250 GS), ampia offerta di varianti di altezze di sella ex fabbrica.

  • Proiettori a LED di serie per la R 1250 GS e luce diurna a LED disponibile come optional ex fabbrica per entrambi i modelli.

  • Connectivity: strumentazione combinata multifunzionale con display TFT a colori da 6,5 pollici e numerose funzionalità di serie sulla R 1250 GS.

  • Chiamata d’emergenza intelligente come optional ex fabbrica.

  • BMW Motorrad Spezial – Personalizzazione come optional ex fabbrica.

  • Ampia gamma di optional e accessori originali BMW Motorrad.


  • shares
  • Mail