Melandri: "Miglior risultato possibile a Portimao"

Doppio podio per il ravennate della Ducati nel round portoghese del Mondiale Superbike: "Gara-2 è stata più divertente di Gara-1..."

Dopo l'ottimo secondo posto ottenuto nella Gara-1 del sabato, Marco Melandri (Aruba.it Racing - Ducati) ha concesso il "bis" nella Gara-2 di Portimão conquistando un altro piazzamento sul podio grazie a un convincente terzo posto, a soli 2" dall'indiscutibile vincitore Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team).

La seconda gara del Mondiale Superbike in terra portoghese è stata caratterizzata dalle alte temperature, con oltre 40°C sull’asfalto, ma l'esperto alfiere della Ducati è riuscito a interpretare ottimamente le condizioni del tracciato per risalire rapidamente dalla 3a fila dello schieramento, da dove era scattato insieme allo stesso Rea, conquistando così un altro risultato di prestigio che lo consolida al 5° posto della classifica piloti.

Al rientro agonistico in pista dopo due mesi si pausa estiva - durante i quali ha ricevuto il "benservito" dal team di punta Ducati in vista dell'arrivo di Alvaro Bautista - Melandri ha quindi provveduto immediatamente a ribadire il suo status di "top rider" in Superbike:

"È stata un'altra gara dura, probabilmente anche un po' più divertente di quella di ieri. Sono partito forte ma nei primi giri ho faticato a sorpassare alcuni avversari ed ho perso un po' di terreno dalla testa della corsa."

"Poi sono riuscito a ricucire il gap dai primi, ma ho dovuto chiedere tanto alle gomme ed alla fine ho accusato un calo."

Per quanto riguarda la strategia adottata in Gara-2, Melandri ha ribadito come il terzo posto fosse il massimo risultato a cui potesse aspirare:

"In alcuni tratti ero in difficoltà, in altri ero veloce, ma non abbastanza per passare Van der Mark o Rea perché avevamo tutti un passo abbastanza simile."

"Comunque sono molto contento, abbiamo portato a casa il miglior risultato possibile, ottenendo il massimo sia dalla moto che da me stesso. Spero che sia di buon auspicio per le prossime gare".

  • shares
  • Mail