MXGP Olanda 2018: il mondiale è di Herlings

In testa al Mondiale fin dal 4º round, l'olandese ha conquistato il titolo già al secondo anno in classe regina. A tenergli testa il solo Tony Cairoli.

Ancora una vittoria. L'ennesima. La più importante. L'olandese volante conquista la quattordicesima doppietta in campionato e, proprio in casa, si aggiudica il primo Mondiale di MXGP.

Gli bastavano solamente 5 punti per assicurarsi aritmeticamente il Campionato ma Herlings ha voluto strafare, come al solito: alla fine di Gara 1, dopo aver conquistato il gradino più alto del podio, ai danni del nostro Tony Cairoli, aveva già il titolo in tasca. Il team, Pit Beirer (direttore sportivo di KTM) compreso, lo ha accolto festeggiando ma c'era ancora Gara 2 da affrontare. Nulla di tragico per Herlings che, dopo una caduta che lo ha costretto alla quinta posizione, ha rimontato tutti tagliando ancora una volta il traguardo per primo, ancora davanti a Cairoli.

In testa al Mondiale fin dal 4º round, l'olandese ha conquistato il titolo già al secondo anno in classe regina. A tenergli testa il solo Tony Cairoli che, nonostante la stagione fenomenale non è riuscito a conquistare il decimo titolo mondiale. A conti fatti, l'italiano ha viaggiato con una media punti superiore a quella dello scorso anno ma ben distante da quella dell'Herlings odierno. Neppure la frattura alla clavicola rimediata in allenamento e che gli ha impedito di correre il GP di Ottabiano ha fermato la corsa dell'olandese.

Tony Cairoli non ha potuto far altro che complimentarsi con l'operato del compagno di team e non possiamo che farlo anche noi.

MXGP GP di Assen 2018 | Olanda 
Classifica Gara 1

1  Herlings Jeffrey NED KTM

2  Cairoli Antonio ITA KTM

3  Max Anstie GBR Husqvarna

4  Gajser Tim SLO Honda

5  Coldenhoff Glenn NED KTM

MXGP GP di Assen 2018 | Olanda  
Classifica Gara 2

1  Herlings Jeffrey NED KTM

2  Cairoli Antonio ITA KTM

3  Coldenhoff Glenn NED KTM

4  Max Anstie GBR Husqvarna

5  Gajser Tim SLO Honda

MXGP Classifica Mondiale

1. Jeffrey Herlings, 883 punti

2. Tony Cairoli, 782 punti

3. Clement Desalle, 645 punti

4. Tim Gajser, 625 punti

5. Romain Febvre, 544 punti

  • shares
  • Mail