Scooter elettrici: accordo Yamaha-Gogoro per conquistare Taiwan (e il mondo)

Non c'è ancora il contratto ufficiale ma la comunicazione pubblica dell'accordo sì: Yamaha e Gogoro collaboreranno per sviluppare lo scooter elettrico con batteria intercambiabile.


scooter elettrici accordo yamaha gogoro


Da Taiwan arriva una notizia importante per gli amanti degli scooter elettrici: la casa motociclistica Yamaha e l'azienda specializzata in e-scooter con batteria intercambiabile Gogoro hanno stretto un accordo per lo "Sviluppo, produzione e vendita di motocicli elettrici e sistemi condivisi di scambio batteria".

In buona sostanza la casa di Iwata prende atto degli ottimi risultati ottenuti da Gogoro a Taiwan, dove ci sono oltre 750 stazioni di scambio batteria per gli "SmartScooter" di Gogoro, e vuole partecipare al business, mettendoci i soldi e una rete vendite e marketing tra le migliori al mondo.

Al momento, da quello che si legge nei comunicati stampa ufficiali, la collaborazione dovrebbe riguardare solo il mercato di Taiwan, dove Yamaha ha venduto circa 270 mila moto nel 2017 tramite la sua rete locale di concessionari. Negli stessi negozi di Taiwan dove oggi si vendono le moto Yamaha a partire dall'estate 2019 si venderanno anche gli scooter elettrici Gogoro.

Lo scooter elettrico Gogoro ha avuto successo perché elimina il principale problema di tutti i veicoli elettrici: i tempi di ricarica. La batteria dei mezzi elettrici Gogoro può essere estratta in pochi secondi e sostituita con una di quelle presenti nelle stazioni di scambio batteria presenti sul territorio.

Ciò implica anche un altro vantaggio: si elimina il costo d'acquisto della batteria che, di fatto, non è di proprietà dell'acquirente del motorino elettrico.

"Crediamo che la collaborazione con Gogoro a Taiwan ci permetterà di fornire servizi di mobilità elettrica allargando la scelta dei nostri clienti con lo scambio di sistemi avanzati di batteria" ha commentato Takuya Kinoshita, Executive Officer MC General Manager di Yamaha Motor Co.

"Gogoro è nata come una piattaforma aperta che utilizza una infrastruttura energetica a rete e promuove la trasformazione delle grandi città in Smart City. La collaborazione con Yamaha è un grande passo avanti verso la realizzazione di tutto ciò e ne siamo onorati", ha commentato il CEO di Gogoro Horace Luke.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail