Castiglioni scarica Fenati: "Non rappresenta MV Agusta"

Il "numero 1" di Schiranna prende una posizione netta sulla questione-Fenati, pilota già ingaggiato per il 2019: "Io mi opporrò in ogni modo"

Come ampiamente prevedibile, il folle gesto di Romano Fenati (Marinelli Snipers) nel GP di San Marino della classe Moto2 ha suscitato l'indignazione di tutto il mondo della moto e le sue ripercussioni, inevitabilmente, sono destinate a riflettersi in maniera estremamente negativa sul futuro del pilota ascolano.

Nel corso della gara di Misano Adriatico di ieri, Fenati ha deliberatamente tirato la leva del freno anteriore della moto di Stefano Manzi (Forward Racing) a oltre 200 km/h, un gesto arrivato come "reazione" a una precedente manovra azzardata del connazionale che aveva portato i due "a contatto" e fuori pista. La Direzione Gara ha subito sanzionato l'episodio con la bandiera nera per poi comminare a Fenati 2 gare di squalifica, ma altre nefaste conseguenze per lui sono destinate a materializzarsi nelle prossime ore.

Come noto, il prossimo anno Fenati dovbrebbe andare a far coppia proprio con Manzi nel nuovo team MV Agusta, che si appoggerà alla struttura della stessa Forward Racing di Giovanni Cuzari, ma la recente presa di posizione del boss di MV Giovanni Castiglioni su Instagram sembrerebbe lasciare poche speranze all'effettiva celebrazione di questo matrimonio.

Mentre il boss del team Cuzari ha detto "a caldo" di volersi prendere un po' di tempo per riflettere sul da farsi, la presa di posizione di Castiglioni appare infatti ben più netta e volta a stroncare sul nascere qualsiasi ipotesi di collaborazione con l'irrequieto 22enne pilota italiano.

Questa la traduzione del messaggio che Giovanni Castiglioni ha pubblicato sul suo profilo Instagram (in calce l'originale):

"Questa è stata la cosa peggiore e più triste che io abbia mai visto in una gara di moto. I veri sportivi non si comporterebbero mai in questo modo. Se fossi la Dorna, lo escluderei dal correre nel Motomondiale."

"Per quanto riguarda il suo contratto come futuro pilota della MV Agusta in Moto2, io mi opporrò in ogni modo per fermarlo. Non succederà, lui non rappresenta i veri valori della nostra azienda."

La decisione per ora manca ancora di tutti i crismi dell'ufficialità, ma il post di Castiglioni sembra ormai aver messo la parola "fine" sul futuro di Fenati con MV Agusta, ancora prima di iniziare.

UPDATE: Un paio d'ore dopo il post di Castiglioni, il team Marinelli Snipers ha ufficializzato la "separazione" con effetto immediato da Fenati. Sotto il link alla news:

  • shares
  • Mail