MotoGP: Bradley Smith nuovo tester Aprilia

Confermato il futuro del pilota inglese: sarà il test-rider ufficiale per il progetto MotoGP della casa di Noale: "Sono motivatissimo!"

Alla vigilia delle prime "libere" del GP di San Marino e della Riviera di Rimini (clicca qui per orari e copertura TV del weekeend), Aprilia ha finalmente ufficializzato l'ingaggio dell'inglese Bradley Smith quale nuovo test-rider del progetto MotoGP.

Nel comunicare l'accordo - la cui durata è limitata solo al 2019 - è stato anche confermato che il 27enne britannico, attualmente in forza al team factory KTM in MotoGP, disputerà alcuni round della prossima stagione come wild-card in sella al prototipo Aprilia RS-GP di cui sarà il principale "sviluppatore".

L'arrivo di Smith, già vice-iridato in 125 con Aprilia nel 2009, rappresenta quindi un ulteriore passo nel rinnovamento del team ufficiale di Aprilia, che per la prossima stagione ha già ingaggiato Andrea Iannone per affiancare il confermato Aleix Espargarò.

In alcune dichiarazioni raccolte da Autosport.com a Misano Adriatico, a poche ore dall'annuncio ufficiale arrivato questa mattina, Smith aveva anticipato la decisione e spiegato il naufragio della trattativa con Yamaha:

"In fin dei conti, adesso non ha più senso nascondersi. A Silverstone, le cose si sono chiarite definitivamente quando il boss Yamaha Lin Jarvis ha detto che il loro prossimo test-rider non sarebbe stato un pilota britannico.

"Io penso di avere molto da offrire e non mi sento affatto un pilota finito. E quando ti senti così, la motivazione è sempre alta: il mio obiettivo è tornare in questo paddock "full time" già nel 2020."

In vista della prossima stagione, però, Smith è pronto a fare del suo miglio per contribuire alla crescita della casa di Noale nel massimo campionato motociclistico del mondo:

"Adesso sono molto determinato nell'aiutare l'intero progetto Aprilia e guidare bene per mettermi in vetrina, la possibilità di poter fare delle wild-card è sempre un grande incentivo per un pilota."

Approdato in MotoGP nel 2013 nel team Yamaha Tech3, Smith in carriera ha raccolto 2 podi nella Premier Class oltre a diversi piazzamenti nella Top 10. Nel suo personale palmarés figura anche la prestigiosa 8 Ore di Suzuka, vinta nel 2015 con Yamaha.

  • shares
  • +1
  • Mail