Moto2, Bagnaia: "Complicato andar forte a Misano "

Il capoclassifica del Mondiale Moto2 è pronto ad accogliere l'abbraccio del pubblico italiano: "Dopo Silverstone, la voglia di tornare in pista è ancora più forte"

Archiviato il weekend Silverstone, dove non si è corso a causa delle note vicissitudini, Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46) è pronto tornare in pista questo fine settimana per il secondo round stagionale del Motomondiale su suolo italiano, il GP di San Marino e della Riviera di Rimini (clicca qui per orari e copertura TV), e lo farà ancora una volta da capo-classifica del Mondiale Moto2.

Sono però solo 3 le lunghezze di vantaggio che il 21enne torinese vanta nei confronti del portoghese Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo), ormai il suo unico, vero avversario nella rincorsa al titolo iridato della Middle Class, e per questo "Pecco" non potrà assolutamente concedersi cali di concentrazione nell'imminente fine settimana.

Bagnaia conosce molto bene il tracciato di Misano Adriatico - teatro di tante sessioni di allenamento per lui e tutti gli altri piloti della VR46 Riders Academy - ma questo, come da sua ammissione, non ne fa uno dei suoi circuiti preferiti. Tuttavia, l'importanza dell'evento è ovviamente già di per sé una grandissima motivazione:

"Per come sono andate le cose a Silverstone, la voglia di tornare in pista è ancora più forte. Questo è a tutti gli effetti il tracciato di casa, considerato che vivo a Pesaro."

"Il layout non è tra i miei preferiti, ma il tracciato nel complesso è davvero difficile e andare forte è complicato sia tecnicamente che fisicamente. Per questo motivo, il terzo posto dello scorso anno mi ha dato grandissima soddisfazione!"

Bagnaia potrà inoltre contare sul supporto del compagno di box Luca Marini, protagonista di un'evidente crescita in questa stagione che lo ha visto ormai affermarsi tra i piloti più competitivi della categoria. Anche lui, ovviamente, è impaziente di esibirsi su un tracciato a lui molto familiare:

"Torniamo in pista dopo il GP non disputato a Silverstone, dove fino a sabato avevamo fatto un buon lavoro insieme a tutto il Team. A Misano ci aspetta una settimana ricca di eventi e un tracciato faticoso dove è difficile andare forte."

"Questo è il vero GP di casa per tutti noi! Un pubblico unico: energia positiva, tanto affetto e un calore incredibile da parte dei Fan."

  • shares
  • Mail