Harley-Davidson LiveWire 2019: prime foto live

La casa di Milwaukee ha divulgato inedite immagini "live" della sua prima opera "elettrica" durante i festeggiamenti per il 115° anniversario

Quella che fino a pochi anni fa sembrava una "blasfemia" bella e buona è ormai vicina a materializzarsi: la discussissima Harley-Davisdson LiveWire, prima moto elettrica realizzata dal gigante americano, arriverà nelle concessionarie il prossimo anno e le prime foto "live" del modello finito sono appena state divulgate sul web.

Sin dalla sua prima apparizione nell'estate 2014 - anche se ancora in forma di prototipo - la LiveWire ha inevitabilmente scatenato il dibattito tra i soliti puristi, "inorriditi" dal possibile arrivo di una moto "zero emission" nella muscolosa gamma della casa di Milwaukee, e la frangia meno oltranzista dei fan di H-D, pronti ad abbracciare una svolta elettrica che, in prospettiva futura, appare da tempo ormai imprescindibile.

Tuttavia la LiveWire è ormai una realtà pronta ad aprire una "nuova era" con Harley-Davidson che ha già confermato che il modello farà da "apripista" a una nuova linea di moto a propulsione elettrica. Stilisticamente si presenta come una roadster massiccia e aggressiva, dalla linee tutto sommato "tradizionali" mentre per i dettagli tecnici, a parte qualche anticipazione, restano in larga parte soggette a conferma.

Ma non dovremo certo attendere molto per venire a conoscenza di tutti i suoi "numeri", compreso quello sempre decisivo del prezzo che, secondo le prime indiscrezioni, dovrebbe essere tra i 30 e i 40.000 dollari per il mercato nord-americano.

  • shares
  • Mail