Rossi in Austria: "Faremo del nostro meglio"

Il pluri-iridato pesarese prepara il weekend della MotoGP al Red Bull Ring: "Ma questa pista non è mai stata benevola con Yamaha..."

Pur senza aver mai assaporato la gioia della vittoria nei primi 10 round stagionali, Valentino Rossi (Movistar Yamaha) si presenta al GP d'Austria di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV) da secondo in classifica nel Mondiale MotoGP 2018, anche se a ben 49 lunghezze di distanza dall'indiscusso leader Marc Marquez (Honda Repsol).

Il moderno tracciato del Red Bull Ring di Spielberg - che questo weekend ospiterà la terza edizione dell'evento dopo il suo ritorno in calendario 2 anni or sono - non è però quello che si definirebbe "terreno di conquista" per Yamaha e il "Dottore", ben consapevole degli attuali limiti della sua YZR-M1, non si è infatti lasciato andare a particolari proclami in vista del nuovo weekend di gare.

motogp-brno-2018-valentino-rossi-movistar-yamaha-12.jpg

Nelle tradizionali dichiarazioni di avvicinamento al GP, il campione pesarese della Yamaha ha così inquadrato il suo attuale momento:

"Agosto è un mese molto intenso per noi. Dopo la gara di domenica e il successivo test del lunedì a Brno, adesso ci prepariamo a tornare immediatamente in pista in Austria: questo almeno ci permetterà di continuare il lavoro che stiamo facendo per migliorare la moto."

"Il circuito del Gran Premio d'Austria non è mai stato benevolo con noi, non si può dire che sia il nostro preferito, e anche l'anno scorso abbiamo sofferto molto. Tuttavia, la moto di quest'anno è migliorata e quindi cercheremo di fare un buon weekend. E, se possibile, di lottare per il podio. Faremo del nostro meglio."

motogp-brno-2018-valentino-rossi-movistar-yamaha-19.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail