Yamaha Racing: a Suzuka con i colori della prima YZF-R1

Bianche e rosse, come la mitica R1 '98: le superbike dei Tre Diapason scenderanno in pista alla 8 Ore di Suzuka con una livrea celebrativa per il 20° anniversario della rivoluzionaria supersportiva di Iwata

Quando venne presentata, al Salone di Milano del 1997, fu un vero e proprio shock: tutti capirono di essere di fronte a una vera e propria rivoluzione. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti, ma la mitica Yamaha YZF-R1 prima serie è ancora nel cuore di tutti gli appassionati: bellissima e brutale, rappresentò uno spartiacque fondamentale nella storia del settore hypersport, alzando di non poco l'asticella delle 1000 cc e ribaltando le regole di un segmento che all'epoca "tirava" molto più di adesso.

Equipaggiata con un quadricilindrico a 5 valvole per cilindro, era capace di 150 cv di potenza massima e una coppia di 110 Nm: dati che intimorivano anche motociclisti esperti, vista l'assenza totale di controlli elettronici e la brusca erogazione dovuta all'alimentazione a carburatori.

A 20 anni di distanza dalla sua entrata in commercio, la R1 '98 è diventata un vero e proprio mito, un'icona del motociclismo moderno: per questo la Casa dei Tre Diapason ha deciso di renderle un doveroso tributo, in occasione di quella che è sicuramente una delle gare di Endurance più importanti del Mondo e la corsa più sentita dalle case del Sol Levante.

Parliamo ovviamente della 8 Ore di Suzuka, che si correrà questo week end sullo storico circuito giapponese: le R1M dei team ufficiali del brand di Iwata (YART e GMT94) scenderanno in pista con una livrea speciale, una colorazione "anniversario" per celebrare i 20 anni di una delle supersportive più celebri e desiderate dai motociclisti.

I colori in questione sono il bianco e il rosso, quelli della prima serie della R1: anche i loghi sul codone e quello sulla carena -la scritta YZF rossa- saranno quelli della versione '98, un tocco anni '90 che farà scendere una lacrimuccia a molti di noi.

I due team Yamaha sono considerati favoriti per la conquista della vittoria, ma dovranno vedersela con le formazioni ufficiali di Honda e Kawasaki: ad Iwata riusciranno a ripetere il successo del 2015 con questa "nostalgica" R1M?

  • shares
  • Mail