Rossi: "Gara fantastica, non ho fatto errori"

Splendido 2° posto del "Dottore" nel combattuto round del Sachsenring: "Se Yamaha ci darà una mano, potremo essere più competitivi..."

Al cospetto di un Marc Marquez (Honda Repsol) semplicemente imprendibile tra i cordoli del Sachsenring, Valentino Rossi (Movistar Yamaha) si gode l'ottimo secondo posto nel GP di Germania della MotoGP arrivato a coronamento di una prestazione senza sbavature.

Con il secondo posto di oggi, Rossi rafforza la sua seconda posizione in campionato ma vede salire il suo distacco da Marquez a 46 punti, un gap che sembra difficilmente attaccabile e sul quale il pesarese della Yamaha potrà riflettere nelle tre settimane di pausa estiva del Motomondiale, che riprenderà il weekend del 3-5 Agosto a Brno.

valentino-rossi-motogp-2018-germania-13.jpg

Analizzando la sua prestazione odierna, Rossi si è ovviamente detto soddisfatto di quanto raccolto, con il terzo posto raccolto dal team-mate Maverick Vinales a rendere ancora più dolce la domenica della Yamaha:

"Di solito il Sachsenring è una pista difficile per la nostra M1, ma oggi siamo riusciti a ottenere un doppio podio e quindi siamo molto contenti, anche per il grande lavoro fatto dal team. Sono molto soddisfatto perché ho fatto una gara fantastica fin dall'inizio, non ho mai commesso errori. È un bel risultato, il migliore dell'anno."

"La scorsa settimana ho rivisto la gara dell'anno scorso e mi sono detto: "Folger aveva fatto molto bene con la Yamaha, quindi noi dobbiamo fare lo stesso!" E alla fine, infatti, ho portato a casa la stessa posizione che aveva ottenuto lui, quindi sono contento."

valentino-rossi-motogp-2018-germania-17.jpg

Nel giorno in cui il 9-volte-iridato ha centrato il 232° podio in carriera, il fratello Luca Marini ha invece conquistato il 1° della sua giovane carriera nella gara della Moto2. Rossi ha detto che anche questo risultato ha contribuito a dargli maggiori motivazioni per la sua corsa:

"Avevo motivazioni extra dopo il 3° posto di mio fratello Luca in Moto2, sono molto fiero di lui. Questo è un ottimo modo per chiudere questa prima parte di stagione e andare in vacanza, stiamo andando bene, ma abbiamo bisogno di una mano dalla Yamaha: io glielo dico sempre ai giapponesi, faccio pressioni, perché se ce la daranno potremo essere anche più competitivi."

"Mi sento bene fisicamente, mi alleno bene e conduco una vita regolare. Adesso sto pensando di avere 10 anni meno, perché se fai 5° e pensi "Beh, però ha 40 anni..." sembra quasi che vada bene, invece se penso di averne 29 questo non succede. Il mio corpo reagisce bene, e gare come queste mi danno sempre un grande gusto."

valentino-rossi-motogp-2018-germania-9.jpg

  • shares
  • Mail