Rossi: "Abbiamo problemi in accelerazione"

Pessimo venerdì per il pesarese della Yamaha al Sachsenring: "Dobbiamo solo continuare a lavorare e cercare di essere più forti domani."

Il 17° posto con cui Valentino Rossi (Movistar Yamaha) ha chiuso il venerdì di libere della MotoGP al Sachsenring rappresenta un risultato decisamente deludente per il pluri-iridato pesarese, che dopo il 5° posto nel recente round di Assen non si sarebbe certo aspettato di iniziare con così tante difficoltà il weekend del GP di Germania (clicca qui per orari e copertura TV).

La giornata del "Dottore" al Sachsenring non era iniziata affatto male visto il terzo posto dietro ad Andrea Iannone (Suzuki Ecstar) e Marc Marquez (Honda Repsol) nelle FP1 del mattino, ma nelle FP2 Rossi non è riuscito a migliorarsi quanto i suoi rivali chiudendo il turno con un poco esaltante 1:21.784, a +0.899 dal best lap di giornata firmato Jorge Lorenzo (Ducati Team).

valentino-rossi-germania-2018-motogp-2.jpg

Al termine delle FP2, l'asso della Yamaha ha così spiegato una giornata particolarmente difficile per lui sul tracciato sassone:

"Oggi abbiamo avuto molti problemi qui in termini di accelerazione. Quando proviamo a scaricare la potenza a terra abbiamo dei grossi problemi di spinning e per questo abbiamo sofferto, perché quando perdiamo in accelerazione perdiamo anche in trazione."

"Abbiamo provato a fare qualcosa a riguardo nella sessione di questo pomeriggio, anche con gomme usate, ma sfortunatamente non siamo riusciti a migliorare le cose e il mio passo non è stato buono. Dobbiamo solo continuare a lavorare e cercare di essere più forti domani, ma siamo tutti molto vicini."

valentino-rossi-germania-2018-motogp-12.jpg

  • shares
  • Mail