Marquez: "Honda sempre forte al Sachsenring"

Il Campione del Mondo della MotoGP punta alla vittoria in Germania, dove è imbattuto dal 2010: "Ma ogni anno le cose possono cambiare..."

Il tracciato del Sachsenring, dove questo weekend si disputerà il GP di Germania (clicca qui per orari e copertura TV), può essere considerato a tutti gli effetti un "feudo" di Marc Marquez (Honda Repsol).

Il Campione del Mondo della MotoGP, infatti, ha vinto ben 8 volte sul breve e tortuoso circuito sassone, ovvero si è affermato in tutte le gare che ci ha corso dal 2010, anno del suo titolo iridato in 125cc, accumulando da allora anche 2 successi in Moto2 e 5 in MotoGP. E tutte queste vittorie sono state "bagnate" anche della relativa pole-position, tanto per gradire.

Alla luce del suo CV 'immacolato' al Sachsenring, Marquez è l'inevitabile favorito anche per l'imminente weekend di gare, a cui arriva, dopo la recente vittoria in Olanda, con oltre 40 punti di vantaggio in classifica sul resto della concorrenza, "capitanata" da Valentino Rossi (Movistar Yamaha).

motogp-test-jerez-2018-14.jpg

Tuttavia, il suo approccio alla corsa resta "con i piedi per terra", all'insegna della massima concentrazione:

"La vittoria che abbiamo conquistato ad Assen è stata molto importante perché è arrivata al termine di una gara in cui sarebbe stato incredibilmente facile commettere un errore. Invece, al contrario, siamo riusciti ad aumentare il nostro vantaggio in campionato."

"Ora affronteremo un circuito [il Sachsenring] molto diverso, dove normalmente di solito siamo molto forti, ma ogni anno le cose possono cambiare. Lo so che si potrebbe obiettare che ripeto spesso questa cosa abbastanza spesso, ma è la verità!"

2018-motogp-mugello-qualifying-30.jpg

Per Marquez saranno diverse le incognite da non sottovalutare in Germania, anche se resta grande la fiducia nel suo pacchetto e nella sua Honda RC213V:

"Anche il meteo potrebbe svolgere un ruolo importante, come abbiamo già visto in passato: se è pioverà o ci saranno delle condizioni "miste", tutto potrebbe cambiare molto rapidamente e, in quel caso, devi farti trovare pronto."

"Quindi staremo a vedere. Noi andremo lì, cercheremo di capire il nostro livello e, se possibile, di essere forti fin dall'inizio del fine settimana. Poi, domenica, proveremo a lottare ancora una volta per il podio".

motogp-mugello-2018-003.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail