Tragedia alla Skerries 100: muore William Dunlop

Confermato nella serata di sabato il decesso del 32enne pilota britannico, sopraffatto dalle ferite riportate in un incidente in Irlanda.

william-dunlop.jpg

William Dunlop è morto oggi a causa delle ferite riportate in un incidente durante le prove libere della Skerries 100, una corsa stradale in Irlanda. Aveva 32 anni.

La conferma del decesso è stata diffusa ufficialmente con una nota dal Loughshinny Motorcycle Supporters Club, gli organizzatori della corsa, nella serata di sabato sera. Era in pista con una Yamaha R1 del team Temple Golf Club quando, secondo i primi reports, avrebbe perso il controllo del mezzo nella sezione del Sam's Tunnel, verso le 17:00 ora locale. Immediati l'esposizione delle bandiere rosse e l'intervento dei soccorsi.

Pluri-vincitore di gare sia alla North West 200 che all'Ulster Grand Prix e con nove podi al TT dell'Isola di Man, dove debuttò nel 2006, William era il fratello maggiore di Michael Dunlop, 18 volte vincitore del TT, a sua volta iscritto alla Skerries 100.

Suo padre era Robert Dunlop, altra leggenda del road racing, scomparso in seguito a un'incidente alla North West 200 del 2008 (dove erano in competizione anche William e il fratello Michael) e suo zio, fratello di Robert, l'inarrivabile Joey Dunlop, 26 volte vincitore al Tourist Trophy, anche lui deceduto per incidente nel corso di una gara stradale in Estonia nel 2000.

dunlop-brothers.jpg

  • shares
  • Mail