Marquez: "Al Montmelò lotterò per il podio"

Il fuoriclasse catalano punta al riscatto immediato davanti al suo pubblico: "Voglio regalare una gara entusiasmante ai tifosi"

Rimasto saldamente in vetta al Mondiale MotoGP anche dopo la personale debacle del Mugello, Marc Marquez (Honda Repsol) si presenta anche al GP di Catalunya di questo weekend come il principale favorito per la vittoria, su una pista storicamente non troppo benevola nei suoi confronti (solo una vittoria per lui in MotoGP, nel 2014), ma davanti al "suo" pubblico.

Nelle due settimane dopo il GP d'Italia, oltre a venire a conoscenza dell'identità del suo nuovo compagno di colori per il prossimo biennio - nientepopodimeno che il suo pluri-iridato connazionale Jorge Lorenzo - Marquez ha anche avuto occasione di testare in pista un prototipo della Formula 1 (la Red Bull 2013), esperienza che ha certamente riacceso il suo entusiasmo in vista dell'importate appuntamento di questo weekend nella calda Barcellona.

2018-mugello-honda-repsol-11.jpg

In vista del secondo round in terra spagnola di questo 2018 (clicca qui per orari e copertura TV), il Campione del Mondo si è detto decisamente pronto alla battaglia:

"Io sono sempre molto felice ogni volta che corriamo "in casa", davanti ai nostri tifosi, e spero di regalare loro una gara entusiasmante questa domenica anche perché c'è un'atmosfera speciale che ti dà sempre una carica in più."

2018-mugello-honda-repsol-1.jpg

Nelle ultime due stagioni Marquez è arrivato due volte secondo al Montmelò, pista che ora presenta alcune modifiche che lui e il team Honda Repsol ha avuto già occasione di sperimentare poco tempo fa. Questo potrebbe essere un buon vantaggio iniziale per lui:

"Abbiamo fatto un buon test su questa pista qualche settimana fa, e questo ci ha permesso di verificarne il layout, in particolare la sezione finale che è stata rivista. Penso che sia stato fatto un ottimo lavoro anche con la riasfaltatura: la superficie ora ha un grip molto buono ed è molto bello guidarci sopra, anche se le auto di F1 hanno già creato delle ondulazioni in alcuni punti di frenata."

2018-motogp-mugello-qualifying-27.jpg

Una delle insidie del circuito catalano è comunque rimasta inalterata rispetto alle edizioni precedenti e Marquez ne è ben consapevole:

"I cordoli restano uno degli aspetti più impegnativi della pista del Montmelò: quelli interni sono davvero piuttosto alti e adattare lo stile di guida a questo aspetto rende il tutto un po' più complicato. Detto questo, per me è una bella pista e di sicuro proveremo a fare del nostro meglio per lottare ancora una volta per il podio".

Marc Marquez è al momento il capo-classifica del mondiale piloti a quota 95 punti, con 23 lunghezze di vantaggio su Valentino Rossi (Movistar Yamaha), 28 su Maverick Vinales e 26 su Andrea Dovizioso (Ducati Team).

2018-mugello-honda-repsol-5.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO