MotoGP: Lorenzo affiancherà Marquez alla Honda

In un mercato che non dorme mai, ecco la notizia delle notizie: Jorge Lorenzo e HRC insieme per i prossimi due anni

jorge.jpg

E alla fine, con un biennale di circa 4 milioni di euro a stagione, il contratto è stato chiuso. Trattativa rapida e indolore. Lo spagnolo, una volta appreso che Ducati non gli avrebbe più dato fiducia, ha subito "ripiegato" su Honda e non su un team qualsiasi, parliamo di HRC. Si, avete capito bene. Jorge Lorenzo affiancherà Marc Marquez nelle stagioni 2019 e 2020.

A confermare definitivamente l'accordo è stato l'arrivo al Mugello del presidente della HRC, Yoshishige Nomura che, dopo vari tentativi andati a vuoto (vedi Dovizioso rimasto in Ducati, Zarco che ha scelto KTM e poi Mir e Miller) ha puntato forte sullo spagnolo che, nel frattempo era stato scaricato da Ducati. Jorge Lorenzo va dunque a raggiungere il connazionale Marquez, il quale aveva chiesto al team l'affiancamento di un compagno forte. Ed eccolo accontentato.

Adesso, quello che ci si chiede è: riuscirà, Lorenzo, ad adattarsi ad un nuovo telaio molto stabile all'anteriore ma poco maneggevole perchè studiato appositamente per perdonare tutto in ingresso di curva? Il telaio di HRC è, infatti, cucito praticamente addosso a Marquez, concepito per adeguarsi alla sua guida esuberante e ai suoi continui traversi e che necessita quindi di un anteriore molto solido che va a penalizzare la velocità a centro curva. Di questo si è lamentato molto anche Pedrosa che, come Lorenzo, predilige una guida molto pulita ed esente da traversi. Non ci resta che attendere i primi test in sella alla Honda Ufficiale del "Porfuera" per capire se e come si adatterà alla nuova moto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 253 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO