Bagnaia: "Sento il Mugello in modo paricolare"

Il talento piemontese pronto a difendere la leadership nel Mondiale Moto2 nel GP d'Italia: "Layout difficile, velocissimo e unico."

Stelle della MotoGP a parte, Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46) è certamente il pilota più atteso dal pubblico dell'ormai imminente GP d'Italia, in programma questo weekend sul mitico tracciato del Mugello (clicca qui per orari e copertura TV).

Dopo aver conquistato 3 vittorie e un terzo posto nei primi 5 round stagionali, il talento piemontese si presenta in Toscana da leader del Mondiale Moto2 con ben 25 punti di vantaggio sul portoghese Miguel Oliveira (Red Bull KTM) e 37 sullo spagnolo Alex Marquez (Sky Racing Team VR46), distacchi decisamente rassicuranti per correre al Mugello con grandi motivazioni e puntando deciso al podio.

Così gli altri membri dello Sky Racing Team VR46, Bagnaia sarà in pista al Mugello con grafiche speciali per carene, tuta e casco ispirati al Tricolore.

Nella gara dello scorso anno, vinta da Mattia Pasini, "Pecco" fu estromesso dalla Top 5 a causa di un contatto all'ultimo giro con un altro pilota, e anche per questo la sua voglia di "fare bene" davanti al pubblico italiano è più forte che mai:

"Arriviamo al nostro GP "di casa" dopo una serie di risultati importanti e un inizio di stagione positivo. Il Mugello è sicuramente una delle piste che preferisco, un layout difficile, velocissimo."

sky-vr46-bagnaia-pecco-moto2-2018.jpg

Quasi tutti i piloti del Motomondiale annoverano il Mugello tra le proprie piste preferite, e Francesco Bagnaia non fa certo eccezione:

"La pista di casa, un tifo unico! Tecnica e velocissima. La sequenza Arrabbiata 1-2 è qualcosa di emozionante e anche la Biondetti e la chicane da “fare a pelo”!

"Sentirò questa gara in maniera particolare e dovrò rimanere concentrato: i fan riescono sempre a creare un’atmosfera incredibile!"

moto2-jerez-2018-3.jpg

  • shares
  • Mail