Valentino Rossi: "Al Mugello dobbiamo dare di più"

Ringalluzzito dal podio di Le Mans, il "Dottore" spera di ripetersi davanti al 'suo' pubblico nel GP d'Italia: "Ma serve migliorare la moto..."

A due settimane dal bel terzo posto nel GP di Francia, Valentino Rossi (Movistar Yamaha) è certamente impaziente di esibirsi davanti al 'suo' pubblico nel GP d'Italia di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV), appuntamento semplicemente imperdibile per tutti gli appassionati del "Bel Paese".

L'importante piazzamento di Le Mans ha permesso al "Dottore" di salire al quarto posto nella classifica piloti del Mondiale MotoGP - a ben 39 punti dal leader Marc Marquez (Honda Repsol) ma a sole 3 lunghezze dal secondo posto detenuto dal compagno di box Maverick Vinales - e la concreta possibilità di scalare altre posizioni in classifica nel weekend del Mugello non può che regalare ulteriori motivazioni al 9-volte iridato.

valentino-rossi-2018-mugello.jpg

In vista dell'attesissimo appuntamento con lo spettacolare tracciato toscano, Rossi ha ribadito una volta di più che il podio in terra francese ha giocato un ruolo determinante nel suo personale percorso di avvicinamento al GP d'Italia:

"È fantastico aver conquistato il podio a Le Mans, giusto prima del Mugello. In generale, è bello raggiungere il podio prima di ogni gara, perché così, nei dieci giorni che la precedono, non puoi essere arrabbiato. E arrivare al Mugello sentendosi così rilassati è decisamente meglio."

movistar-yamaha-valentino-rossi-austin-motogp-2018-4.jpg

Il fuoriclasse pesarese è titolare del record di 7 vittorie consecutive nella Premier Class al Mugello (dal 2002 al 2008), 'bottino' a cui vanno aggiunte anche una vittoria in 250 cc (nel 1999) e una in 125 cc (nel 1997). Tuttavia, i risultati poco lusinghieri del recente test al Mugello suggeriscono al Dottore un approccio cauto:

"Mi sentivo ottimista riguardo alla gara del Mugello fino al test che abbiamo effettuato lì qualche settimana fa, durante il quale non siamo affatto stati veloci come avremmo voluto. Quindi, in questo fine settimana, dobbiamo dare qualcosa di più. Il nostro compito sarà migliorare la moto e fare del nostro meglio."

2018-motogp-argentina-yamaha-4.jpg

  • shares
  • Mail