Liion-GP: l’elettrica dell'ateneo olandese

La superbike elettrica è stata presentata lo scorso 25 maggio ed è stata ideata e realizzata da un team di 15 ragazzi.


Quanto può essere veloce una moto elettrica? E’ quello che hanno voluto dimostrare un gruppo di studenti olandesi dell’Università di Twente. La Liion-GP verrà sottoposta ad una serie di test intensivi nelle prossime settimane nelle gare di MotoE previste in Inghilterra e in Olanda.

A detta dei giovani costruttori l’integrazione del motore elettrico nel telaio è un vero capolavoro tecnico. Il design del motore elettrico, così come il telaio e il braccio oscillante sono completamente originali. L'integrazione del motore elettrico nel telaio lo ha reso più rigido, inoltre ha permesso di risparmiare molto spazio rendendo possibile l'aggiunta di batterie supplementari.

L’idea di partenza era quella di progettare una moto elettrica che fosse in grado di tenere il passo ad una 600 cc sulla pista di Assen. Non solo il telaio, la batteria e l’elettronica, anche la carrozzeria è stata completamente costruita dal giovane team. La Liion-GP raggiunge una velocità massima di 250 Km/h e farà il suo debutto in pista il prossimo 8 luglio nel Regno Unito.

  • shares
  • Mail