MotoGP: Tito Rabat dimesso dall'ospedale

Brutta caduta per il rider spagnolo durante i test a Montmelò.

MotoGP: Tito Rabat dimesso dall’ospedale

Dopo aver passato una notte in ospedale a Barcellona e aver effettuato tutti gli accertamenti del caso, Tito Rabat può tornare a casa ed è pronto a prepararsi per il prossimo round del Mugello. Lo spagnolo era stato trasferito all'Ospedale Universitario di Barcellona per accertamenti dopo la brutta caduta riportata ieri durante la sessione di test sul circuito di Montmelò.

MotoGP: Tito Rabat dimesso dall’ospedale

La moto del rider spagnolo, caduto all’ultima curva, ha preso fuoco, mentre il pilota era vistosamente dolorante al braccio sinistro. I test effettuati hanno diagnosticato una rottura del muscolo del braccio sinistro di tre centimetri di lunghezza. Fortunatamente per il rider non è stato necessario un intervento chirurgico, per ora il braccio è stato immobilizzato e dovrà eseguire una serie di sessioni di crioterapia per accelerare la rigenerazione del tessuto muscolare nei prossimi giorni.

Rabat è atteso dai dottori spagnoli dell'Ospedale Universitario Quiron Dexeus di Barcellona martedì prossimo per un’ultima ecografia con la quale valutare la partecipazione o meno del rider del team Reale Avintia Racing al prossimo e imminente GP d’Italia.

  • shares
  • Mail