Exan: nuova voce e nuovo look per Kawasaki Z900

Kawasaki Z900 sembra richiamare uno scarico più racing rispetto a quello montato di serie ed ecco che Exan corre a soddisfare la richiesta

Muso basso e aggressivo, corpo centrale generoso (deve ospitare il nuovo telaio a traliccio e il quattro cilindri in linea derivato dalla vecchia Z1000) e codino slanciato, che punta verso il cielo. Kawasaki Z900 si fa notare e quella coda sembra quasi richiamare uno scarico dal look più racing di quello che mamma Kawasaki le ha donato.

Ecco che entra in gioco Exan con la nuova linea di scarichi dedicata proprio a Z900: l'impianto prevede un sistema completo 4-2-1, in acciaio Inox, studiato appositamente per il montaggio, senza nessuna modifica, sui collettori di serie. L'offerta proposta dall'azienda lombarda è in grado di soddisfare anche i riders più esigenti e con i più svariati gusti in fatto di stile.

Carbon Cap: leggerissimo, dal look classico, caratterizzato dal fondello in carbonio che gli dona una vocazione racing.

X-Black: disponibile sia in versione conica che ovale, dalle linee decise e particolarmente aggressive. In entrambe le versioni il profilo del terminale muta per diventare poi, nella parte finale, di forma "romboidale".

X-Black Evo: semplicemente l'evoluzione di X-Black, stesso fondello romboidale ma corpo dalle forme più sinuose e moderne.

X-GP: il più classico degli scarichi, quello che non stanca mai e che, grazie alla leggerezza dei materiali utilizzati, riesce a garantire un aumento di agilità della moto migliorando anche l'erogazione a medi e alti regimi.

Tutti gli scarichi sono disponibili in quattro diversi materiali: Acciaio Inox, Inox Nero, Titanio e CarbonioX-Black Evo, invece, è disponibile solamente in versione Acciaio Inox e Inox Nero.

  • shares
  • Mail