MV Agusta: in Moto2 con il Forward Racing

Un grande ritorno per tutti gli appassionati dopo ben 42 anni di assenza dal Campionato del Mondo.

mv-agusta-f4-rc-my-2018-12.jpg

E' ufficiale, nel 2019 la casa di Schiranna tornerà nel Motomondiale. Siglato l'accordo della durata di quattro anni tra MV e il team Forward Racing che permetterà alla moto italiana di gareggiare nella classe intermedia della Moto2. Con la partnership tra Giovanni Castiglioni e la scuderia di Giovanni Cuzari, la mitica MV Agusta tornerà a competere nel campionato del mondo dopo oltre 40 anni.

Un progetto, come si legge sul sito motogp.com, al quale le due parti lavorano da tempo per raggiungere obiettivi prestigiosi. Primo appuntamento ufficiale per vedere la moto di Schiranna tra i cordoli è previsto per il prossimo luglio. Durante il mese estivo il prototipo del team Forward sarà impegnato in alcuni test privati macinando i primi giri 42 anni dopo l’ultima vittoria nel Motomondiale firmata dal grande Giacomo Agostini nel GP di Germania del 1976.

Ma non solo. MV Agusta realizzerà i telai per le due ruote impegnate nel Mondiale Moto2 in collaborazione con Suter. La casa lombarda dovrà adattare il telaio al motore Triumph da 765 cc che prenderà il posto del propulsore Honda da 600 cc proprio a partire dal 2019. MV potrebbe partecipare ai prossimi test IRTA previsti per il 18 giugno sul circuito di Montmelò e per il 6 agosto a Brno.

Un grande ritorno per tutti gli appassionati. Ben 42 anni di assenza dal Campionato del Mondo, 37 i mondiali costruttori conquistati, la casa italiana più vincente nel Motomondiale attualmente al secondo posto, sempre nella classifica costruttori al pari con Yamaha.

  • shares
  • Mail