MotoGP: Pol Espargarò con KTM fino al 2020

L'ex-iridato spagnolo della Moto2 e la squadra factory di Mattighofen prolungano la loro partnership in MotoGP per un altro biennio.

Un altro tassello è appena andato ad incastonarsi nel mosaico della MotoGP che verrà. Lo spagnolo Pol Espargarò ed il team ufficiale Red Bull KTM Factory Racing hanno infatti deciso di proseguire insieme la loro avventura nella Premier Class che è stata sancita questa mattina con la firma di un nuovo contratto biennale, fino al 2020.

Il 26enne catalano, iridato in Moto2 nel 2013, arriverà quindi a quattro annate consecutive in sella al prototipo RC16, moto che ha "accompagnato" nel suo ingresso in MotoGP nel 2017. Evidentemente, la conferma di Pol Espargarò rappresenta anche un avviso di sfratto per il britannico Bradley Smith, fin qui suo dirimpettaio nel box austriaco che - secondo numerosi report - dovrebbe far spazio al neo-acquisto Johann Zarco.

pol-espargaro-ktm-2018-1.jpg

Considerando i due anni di risultati altalenanti, punteggiati da qualche caduta "di troppo", la conferma di Pol Espargarò da parte di KTM non era affatto da darsi per scontata, e anche per questo è stata grande la soddisfazione del pilota per la fiducia accordatagli:

"È stato davvero facile per me prendere questa decisione, non ho pensato ad altre possibilità nemmeno per un minuto. Non posso nascondere la mia grande felicità nell'essere coinvolto in questo fantastico progetto, e questo nonostante le tante sfide e il grande lavoro che dobbiamo ancora affrontare."

"Adoro la filosofia KTM e voglio continuare a cercare di raggiungere i nostri obiettivi comuni. Non so quando saremo effettivamente in grado di riuscirci, ma sono sicuro che ci arriveremo."

pol-espargaro-ktm-2018-5.jpg

"Devo ringraziare tutto la mia crew per per il grande supporto, a cominciare del mio capo-meccanico Paul Trevathan, e di sicuro anche Mike Leitner e Pit Beirer oltre a tutte le persone che lavorano con noi, alle gare e in fabbrica."

"Siamo una squadra con obiettivi ambiziosi e io sono nel mio miglior momento in MotoGP della mia carriera: sono davvero felice di sapere che continuerò ancora qui almeno fino al 2020".

pol-espargaro-3.jpg

Pit Beirer, Motorsports Director del costruttore austriaco, ha così commentato la decisione di proseguire la collaborazione con lo spagnolo:

"Pol è sempre stato una parte importante del nostro progetto, ci ha accordato molta fiducia e ci anche regalato i momenti più importanti fino ad ora, con due noni posti."

"Sono davvero felice di poter continuare insieme a lui per altri due anni perché possiamo costruire sulle basi del lavoro già svolto e continuare a sviluppare la moto. Lui è sicuramente una delle persone che dovrà beneficiare di tutto ciò che abbiamo raggiunto e imparato finora e dei nostri progressi futuri".

pol-espargaro-4.jpg

  • shares
  • Mail