Pedrosa operato al polso a Barcellona

Lo spagnolo del team ufficiale Honda subito sotto ai ferri dopo l'incidente nel GP di Argentina. Al momento incerti i tempi del ritorno in pista.

L'incidente in cui è incorso dopo pochi chilometri del GP di Argentina, "innescato" da un contatto con Johann Zarco (Monster Yamaha Tech3), ha avuto ripercussioni peggiori del previsto per Dani Pedrosa (Repsol Honda), alla fine sottoposto ieri a intervento chirurgico presso l'Ospedale Universitario Dexeus - Grupo Quirónsalud di Barcellona.

A causa dello "scontro" con il francese - che lo aveva visto venire letteralmente "sbalzato" dalla sua RC213V - Pedrosa ha riportato un nuovo infortunio al polso destro, una frattura del radio distale di cui si è occupata con successo l'equipe guidata dal "solito" Dr.Xavier Mir, che ha provveduto a fissare un'apposita placca in titanio.

2018-motogp-dani-pedrosa-honda-repsol-12.jpg

Nel commentare l'esito dell'intervento, il luminare spagnolo si è però ben guardato dal fornire indicazioni sull'eventuale recupero, sottolineando anche come i piloti abbiano di solito capacità di recupero "superiori alla media":

"L'operazione è stata un piuttosto invasiva. L'idea sarebbe di tornare a Jerez invece che ad Austin, ma non posso essere sicuro in merito a quando potrà tornare a correre. Il suo polso è molto infiammato al momento, le cose diventeranno più chiare nelle prossime 72 ore."

Il prossimo round del Mondiale MotoGP 2018 è in programma il weekend del 20-22 Aprile al Circuit Of The Americas di Austin, in Texas.

2018-motogp-dani-pedrosa-honda-repsol-2.jpg

  • shares
  • +1
  • Mail