Valentino Rossi prova la Ferrari 488 Pista a Fiorano

Il Campione della Yamaha si è messo ai comandi dell'ultimo bolide del Cavallino Rampante: con 720 cv e soluzioni tecniche da auto da corsa, la 488 Pista è la Ferrari V8 più veloce della storia di Maranello

Due o quattro ruote, per Valentino Rossi fa poca differenza: quello che serve per divertirsi è un motore, possibilmente potente. E in questo senso, i 720 cv della Ferrari 488 Pista dovrebbero bastare: il Dottore è stato infatti invitato dalla Casa di Maranello a Fiorano, storica pista di prova del Cavallino, per saggiare le doti del suo ultimo bolide a 8 cilindri, l'erede delle già mitiche 360 Challenge Stradale, 430 Scuderia e 458 Speciale.

Il 9 volte Campione del Mondo, che non ha mai nascosto la sua passione per le automobili, è dunque uno dei primi "esterni" ad aver avuto il privilegio di sedersi ai comandi di quella che ad oggi è la Ferrari V8 più potente della storia.

Derivata strettamente dalla sorella corsaiola 488 GTE, la 488 Pista può contare su 720 galoppanti puledri, sprigionati dal propulsore biturbo da 3902 cc: con i suoi 1280 kg di peso è di ben 90 kg più leggera della 488 GTB, la versione "liscia" della berlinetta a motore centrale del Cavallino.

Dopo aver provato addirittura le monoposto di F1 probabilmente per Valentino la 488 Pista si è rivelata quasi un giocattolo, ma parliamo pur sempre della terza Ferrari più veloce di sempre sulla pista di Fiorano, visto che con un tempo di 1:21.5 si posiziona subito dietro alle esclusivissime V12 LaFerrari e F12 TdF.

Test Ferrari at Fiorano circuit with the brand new 488 Pista 🚀🚀🚀 📸 @calloalbanese

Un post condiviso da valeyellow46 (@valeyellow46) in data:

  • shares
  • +1
  • Mail