MotoGP: Zarco in Honda HRC al posto di Pedrosa?

Si tratta ancora di un'indiscrezione, ma è di quelle davvero "pesanti": Johann Zarco potrebbe affiancare Marc Marquez nel team ufficiale dell'Ala Dorata, interrompendo il sodalizio Pedrosa-HRC che dura ormai da 13 anni

zarco.jpg

La stagione della MotoGP è appena cominciata ma già iniziano a circolare le prime voci di mercato, segno che anche quest'anno i manager dei piloti della Top Class hanno iniziato a muoversi con largo anticipo. L'indiscrezione più succulenta, riportata dai tedeschi di Speedweek, riguarda uno degli uomini del momento, vale a dire Johann Zarco: dopo un 2017 davvero notevole il poleman di Losail ha tutti i riflettori puntati addosso, e pare che anche a Tokyo abbiano messo gli occhi su di lui.

Sembra, infatti, che a guardare con grande interesse al 27enne di Cannes sia nientemeno che la Honda: non nell'ottica di parcheggiarlo in un team privato, ma addirittura con l'intenzione di affiancarlo a Marc Marquez nella propria squadra ufficiale.

The winner of the pole position Spanish's rider Maverick Vinales (L) on his Movistar Yamaha MOTOGP N°25 and France's rider Johann Zarco (R) on his Monster Yamaha TECH 3 MOTOGP N°5 wave during a motoGP qualifying practice session ahead of the French motorcycling Grand Prix, on May 20, 2017 in Le Mans, northwestern France. / AFP PHOTO / JEAN-FRANCOIS MONIER (Photo credit should read JEAN-FRANCOIS MONIER/AFP/Getty Images)

A farne le spese, ovviamente, sarebbe Dani Pedrosa, ormai da 13 anni fedelissimo alfiere di Honda HRC ma già da qualche stagione al centro di voci di mercato che lo vorrebbero prossimo ad abbandonare l'Ala Dorata per approdare ad altri lidi: dopo anni di speculazioni e riconferme, ora la sella del fantino di Sabadell potrebbe davvero iniziare a vacillare.

E nell'eventualità in cui questa voce trovasse dei riscontri, quale sarebbe il destino di Dani? Suzuki, KTM? E' ancora presto per dirlo. Quel che è certo è che l'addio di Pedrosa alla Honda significherebbe davvero la fine di un'era, iniziata nell'ormai lontano 2006 con un 2° posto a Jerez dietro alla Ducati di Loris Capirossi e purtroppo mai coronata da un Titolo Mondiale.

capirossi_pedrosa.jpg

Al momento lo spagnolo non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito, ma a strizzare l'occhiolino ad HRC ci ha pensato proprio il francese di Yamaha Tech3: "Spaventato da un Marquez compagno di squadra? Perché dovrei esserlo? Sarebbe bello essere il team-mate di Marc!" ha dichiarato Zarco, guardandosi bene dallo smentire le voci di un possibile avvicendamento. "Il team Repsol Honda è una sorta di sogno, un dream team. Da quando guardavo la MotoGP in TV da bambino mi ricordo di Doohan, poi Rossi... ora Marquez. E' sempre stato bello seguire questa squadra!".

"Devo aspettare e affrontare la questione con calma. Penso che aspetterò di fare le prime tre gare, poi ne sapremo di più" ha proseguito Johann "Le performance della moto saranno un fattore importante nella decisione, ma devo aspettare anche per vedere quali siano le altre possibilità. I test sono andati bene ma saranno le gare ad essere decisive".

Monster Yamaha Tech 3's French rider Johann Zarco sits in his garage during the second practice session of the MotoGP Austrian Grand Prix weekend at Red Bull Ring in Spielberg, Austria on August 11, 2017. / AFP PHOTO / Jure Makovec (Photo credit should read JURE MAKOVEC/AFP/Getty Images)

E l'eventuale compagno di box, Marc Marquez, che ne pensa al riguardo? Il #93 non si sbilancia, affermando che la questione compete interamente ai vertici della Tokyo: "Non ho alcuna voce in capitolo, la decisione è tutta della Honda. Loro devono trovare un accordo con il pilota più forte sul mercato, e Zarco è ai massimi livelli: più forte è il team, meglio riusciremo a evolvere la moto. Ma per me è una buona idea anche estendere il contratto di Dani... non mi interessa, non è una questione che mi riguarda: io il mio contratto l'ho già firmato".

marquez_zarco.jpg

  • shares
  • Mail